Archivi tag: bambini

l’odore del pomodoro

ho consegnato al mammuth le piantine di pomodoro da piantare a farneta. la signora me le aveva messe in un sacchetto, abbastanza grande da non sciuparle, abbastanza piccolo per portarlo in giro per le orecchie. dalla fessura del sacchetto arrivava … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

la borsa del nuoto

la chiamavamo così, ioe mio fratello, il sacco di similplastica col quale andavamo in piscina da bambini, ci andavamo con marco, ribattezzato molti anni dopo “marbrist”. la borsa del nuoto andava preparata, lo dice il nome stesso, prima di andare … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

un paleontologo (dedicato a michi)

ieri ho incontrato un paleontologo. in carne ed ossa. sissignori. ero in libreria, a cercare un libro per un compleanno (“e l’uomo incontrò il cane” se non l’avete mai letto fatelo!) e la commessa stava guardando al computer se era … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , | 10 commenti

perelfresco

da bambina, quando la scuola chiudeva andavo sempre qualche giorno a dormire da mia nonna. era bello e noioso insieme, di quella noia ricca di bellezza che i vecchi sanno regalare ai bambini, inamovibili nei loro ritmi quotidiani, ai quali … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | 1 commento

la scatola dei pennarelli

ci sono luoghi di cui non si conosce l’esistenza, ma che devono esistere per forza. che poi, quando ci passi per caso e li vedi, ti pare di aver conosciuto la casa di babbo natale, o di aver incontrato candy … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | 11 commenti

tate

diciassette, lunedì pomeriggio, nella selva di gambe, braccia e borse si fa largo un soldo di cacio. Avrà circa cinque anni e non è da solo, è con una donna, che lo chiama «tesoro» e lo tratta con dolcezza. verosimilmente … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | 10 commenti

commodore 116

(attenzione: post geeknostalgico: i nati dal 1973 al 1980 capiranno quanto scritto, quelli prima e quelli dopo verosmilmente no…) si chiamava così. commodore 116. e tutti mi chiedevano: “vorrai dire “commodore 16” e io tutte le volte “no, 116” e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | 29 commenti