Archivi del mese: giugno 2017

 Azitromicina non amour

Essere con la febbre al mare è pallosissimo. Esserci con un bimbo che non capisce perché non vai in spiaggia con lui, perché al parco ce lo deve portare sempre babbo, perché non lo sbaciucchi, è triste. Ho aspettato la … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Vento caldo

Una giornata a 39 gradi si passa bene solo in riva al mare, col piccolo impegnato a corteggiare una bionda tedeschina di otto anni con la quale ha fatto fiasco (non si possono avere tutte nella vita, amore mio), a … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

Grandi manovre

Il bimbo sulla spiaggia aiuta la meditazione. Ore e ore senza sosta, senza tregua, a spostare sassi e acqua, acqua e sassi, cercando adesso di prendere un’onda con la paletta, ora di riempire il mare con la sottile ghiaia del … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Ogliastra

Da sotto l’unico millenario di santa Maria navarrese le cose di Lucca appaiono lontane ma non meno vive.  A quanto pare il candidato del centro destra vuol portarsi via il pallone, giusto per rispondere ai suoi sostenitori moderati che da … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 11 commenti

Storia di una rosa

Una rosa rossa, regalata per strada, tenuta in mano per farmi compagnia. L’ho portata al seggio con me, per tenermi la mano mentre contavano i voti. Aspettando i risultati l’ho regalata e Elena, grande donna e grande compagna di viaggio.  … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

Pochi giorni

Causa esaurimento batterie ho seguito la campagna elettorale del secondo turno un po’ dalle retrovie. Avevo urgente bisogno di riposare e l’ho fatto, non me ne pento, ma non nego che aver visto trottare come ciuchini i miei compagni per … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Summer

È ufficialmente estate. Le mani del piccolo sono nere come tizzoni, abbronzate al primo raggio di sole, mentre i piedi sono neri ma di sudicio e divertimento. Si portano magliette senza canottiere (segno per me inequivocabile, con la vecchiaia ho … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti