Archivi del mese: marzo 2016

radio bimbo internEscional

eccoci qui, davanti a una radiolina che manda un solo canale: il respiro tranquillo o il pianto furioso di un principe addormentato. la sera, mettere a letto il topo sta diventando un’impresa sempre più difficile. quando capisce che ci siamo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

Du’sassa (post riparatorio)

Mistero della mascolinità, pare che aver pubblicato un post che raccontava di un’orba e di un eunuco abbia suscitato una ventata di scherno monodirezionale, soprattutto da amici maschi, verso il povero HDC. La prima cosa che vorrei chiarire è che… … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

vapori

il grande tamerlano emerse dall’acqua bollente ingentilita da polveri bianche versate con delicatezza. la sala del bagno era calda, piena di vapore e profumava di olio per il corpo. il primo eunuco di corte lo avvolse nella vestaglia dalla testa … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

auguri, figli dell’uomo

Il potere che cercava, il nostro umore mentre uccideva nel nome d’un dio, nel nome d’un dio uccideva un uomo: nel nome di quel dio si assolse. Poi chiamo Dio, poi chiamò Dio quell’uomo e nel suo nome, nuovo nome … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 6 commenti

Syn 3.0

la vita è una cosa meravigliosa. e chi cerca di capirla, di conoscerla, di replicarla per studiarla appartiene al mio personale manipolo di eroi. uno di questi pazzi scEnziati, che si ostinano a cercare di capire “come funziona” con lo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

primo latte di vacca

a merenda. per provare l’effetto che fa. gli è piaciuto. è così diverso da quello col quale sono cresciuta io. caldo di puppora di vacca, bevuto di nascosto nel viaggio fra casa di santina e casa mia, sulle scale di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

parlare d’altro

volevo parlare d’altro. perché parlare di quello che è successo è fare il loro gioco. ma parlare d’altro mi suona rugginoso e brutto. e allora vi parlo del cielo di oggi, che era blu intenso. di un bimbo che gattona … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti