Archivi del mese: marzo 2019

La natura

Chi vuole appoggiare il grigio congresso mondiale della Famiglia di Verona ama l’uso dell’aggettivo “naturale” per le famiglie che intende difendere. Come assessore al sociale che si occupa di famiglie, la cosa mi colpisce molto, ma mi colpisce ancora di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 9 commenti

Lazzaro

E così tornai alla vita. La pelle giallastra, la lingua felpata, due herpes alle labbra, gli occhi socchiusi. Quanta luce. Quanta aria. Quanto vento. Streptococco. Ha detto il dottore raspando nella gola del piccolo. E glielo ha verosimilmente attaccato lei. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Storia della fine dei dinosauri

A cura di Principe A., raccontata ieri sera prima di cena e raccolta da sua madre con le lacrime agli occhi. La dedico a Paleomichi, che se lo merita. — Allora…. taaaanto taaanto taaaanto tempo fa, c’erano degli oceani strani. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Elevate discussioni

Passare una giornata intera chiusi in casa con un quattrenne che non si cheta mai ha i suoi vantaggi. Per esempio che alle 20.00 hai sonno come fosse mezzanotte. Per esempio che puoi lanciarti in spiegazioni fantasiose di epidemiologia e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

Lazzaretto

Eccoci qua. Tutti a letto, tutti malati, puzzolenti, sudaticci e schifosi. La luce del sole dalla finestra dà fastidio come una coltellata, la domenica è passata guardando fuori la vita passare e il lunedì promette di non essere da meno. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

A un amico lontano

Le lontananze possono essere di tanti tipi. Ci sono quelle fisiche, geografiche, e quelle mentali, oppure quelle temporali: si può vivere vicini ma non sentirsi, non vedersi, non parlarsi. Io e questo mio amico non ci vediamo, sentiamo, scriviamo, da … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Il topo di biblioteca

Sono entrata nel salone dell’asilo e ho detto alla bellissima bimba bionda con le codine: ciao! Sono venuta a prendere il mio mostro. E lei ha sorriso: non è un mostro! È un topo di biblioteca! Al suo asilo in … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti