Archivio dell'autore: letteredalucca

No alla violenza

Io c’ero. E me li ricordo. Me li ricordo bene. Mi ricordo bene quando nella seconda metà degli anni novanta un piccolo uomo alto quanto il suo coraggio mi guardò di sottecchi e mi disse “ridi ridi, se una sera … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

L’arancio innamorato

Nella via che porta verso casa ci sono alcuni aranci dentro vasi di coccio. Li sentiamo a primavera, quando i fiori arrivano a offrire la loro mercanzia alle api golose. Poi i fiori perdono i petali, il pistillo si ingrossa, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Ni garbiede

(Per i non lucchesi: gli piacque) L’asilo gli è piaciuto. Tantissimo come il mondo, come dice lui. La maestra ci ha sorriso. È un bimbo intellettuale, ama i libri, e ama stare con le bimbe, verosimilmente perché più sensibili, soprattutto … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Eccoci

Oggi sarà per il piccolo il primo giorno alla scuola dei grandi, una volta chiamata scuola materna e adesso, che fa assai più fico, scuola dell’infanzia. Quando ero piccola io si diceva “vado all’asilo”. Il mio asilo era, ai miei … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 6 commenti

Giocando, insieme

Metti un sabato pomeriggio di settembre troppo caldo per essere vero. Metti una squadra di drinkers, che per sembrare più seri si ribattezzano “drk”, metti che hanno voglia, non solo di giocare a baseball, non solo di divertirsi, ma di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Tre anni

Me lo misero in braccio e lui sorrise. Uno di quei suoi sorrisi sgangherati, aperti come solo i bimbi leporini sanno fare. Gli avevo appena detto: “ciao! Sono mamma! Che si fa ora io e te?” E quel sorriso mi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 6 commenti

Due cipressi

A casa di nonna ida ci sono due cipressi. Uno di fronte all’altro. Uno è grande, alto, solido, robusto. L’altro è acciaccato dagli eventi, più minuto, gracile, in alcuni punti secco. Voglio molto bene a entrambi. Mi hanno sempre ricordato … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti