Archivi categoria: Uncategorized

Per fare una torta

Col piccolo abbiamo fatto una torta. Di seguito le istruzioni come le ha spiegate al babbo. Allora… prima cosa prendi un martello e… PUMME! sei sicuro? Un martello? No… via… il martello no. Prendi le uova. Quante? Tre! (Gli faccio … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Festeggiare

Ieri siamo stati invitati alla festa nazionale del Camerun. Un bellissimo prato, messo a disposizione della parrocchia, il cielo che cambiava opinione ogni minuto, i bimbi, tantissimo ottimo cibo e voglia di far festa, di sventolare una bandiera, di raccontare … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Così lontano, così vicino

Stasera siete tutti invitati. A cercare di capire. Sono felice che esista il bucaneve. Sono felice che un giorno mi abbiano cercato, dicendomi noi avremmo bisogno di capire, ci aiuti a trovare qualcuno che ci racconti che succede? Sono felice … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Un soldino per un giochino!

partiti! Abbiamo un piccolo sogno tutti insieme. Piccolo come i piedi dei bambini, piccolo come i loro nasi, i loro sorrisi, le loro grida. Piccolo perché sappiamo che è dai piccoli che si parte. Piccolo perché non siamo mica tutti … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Il bimbo e la fisica

I numeri, lo spazio, il tempo e le quantità vanno ancora un po’ compresi. Il piccolo ieri ha annunciato solennemente di avere tre dita in una mano e sei nell’altra. Sei sicuro? Prova a contarle… Uno, tre, quattro, sei e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Lucettina e il bowling

Lucettina non aveva mai in vita sua giocato a bowling. E questo per un preciso, scEntificissimo motivo: lucettina ha il culone. Non che se non gioca a bowling non ce l’abbia, ovvio, ce l’ha lo stesso. Ma dall’adolescenza in poi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

A grande richiesta… La frusa

Ne ho parlato già, su questo blogghino, ma gli anni e il trasloco di qualche anno fa non me la fanno ritrovare. Alla Frusa volevo bene, anche se mi faceva una paura matta. Residuo di quando i matti erano rinchiusi, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti