Archivi del mese: luglio 2010

il pacchetto del pellegrino

non posso perdermelo. meglio di Simon and Garfunkel, meglio di Madonna (quella che canta, non quella che appare) meglio dei Pink Floyd, per andare alla messa del papa a Londra occorreranno 25  sterline. il vaticano spiega che è un contributo … Continua a leggere

Pubblicato in religione oppio dei popoli | Contrassegnato , , , | 10 commenti

caramelleee, non ne voglio più…

[kml_flashembed movie=”http://www.youtube.com/v/wrlew2G6nvA” width=”425″ height=”350″ wmode=”transparent” /] sinceramente non mi fido di Gianfranco Fini. il suo “tentativo di ricucire” dalle pagine del foglio mi è parso un po’ patetico. ma non posso non essere felice del divorzio che si è consumato … Continua a leggere

Pubblicato in casa, politica | Contrassegnato , , , , | 10 commenti

e deve ancora grandinare

firenze, ore nove di mattina. rossella, una collega, ci fa: “ragazze, ho guardato il meteo, oggi tempaccio, pioverà forte e poi grandina pure”. firenze, ore dieci di mattina. squilla il telefono, è il mammuth. farneta è stata devastata dal temporale, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | 17 commenti

grazie per l’informazione

come tutti sanno prendo il diciassette. il diciassette porta scritto in cima un numero, che, guarda caso, è proprio il diciassette, seguito dal capolinea, che so, “viale verga” (per angelo: no, “viale verga” non è dedicato a rocco siffredi). questo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | 11 commenti

pensieri a ruota libera a tema “censura”

sul 17 c’era un signore cinese. ai suoi piedi un pacco di giornali. in cinese. ho pensato che li stava andando a vendere ai suoi connazionali che vivono a firenze, e che, come me quando ero a Dresdina, vogliono seguire … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , | 6 commenti

happy birthday mammuuuuuuuuth!

oggi è il compleanno del mammuth. si narra che i mammuth abbiano una grande memoria, la stessa che poi hanno passato agli elefanti, ma che rispetto a questi ultimi siano assai più pelosi e quindi anche assai più coccolabili. i … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 12 commenti

il fattaccio

eccomi qua, pronta a svelare l’orrendo retrooscena. il racconto che segue non è adatto a persone sensibili, per cui se siete impressionabili non andate oltre. :) dovete sapere (e lo vedrete presto, almeno quando avrò convinto alex a cancellare tutte … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | 20 commenti