grazie per l’informazione

come tutti sanno prendo il diciassette. il diciassette porta scritto in cima un numero, che, guarda caso, è proprio il diciassette, seguito dal capolinea, che so, “viale verga” (per angelo: no, “viale verga” non è dedicato a rocco siffredi).
questo serve a chi sta a terra per prendere il bus giusto, uno che deve prendere il diciassette vede scritto diciassette e sale. vedendo viale verga sa anche di salire nella direzione giusta.

a ogni fermata il diciassette si ferma e una voce registrata dice una cosa.

a dresda, sul trammino, la voce registrata diceva: “Nächste Altestelle Albertplatz!” (=prossima fermata Albertplatz!) e uno sapeva che doveva scendere.

a firenze indovinate un po’ cosa dice la voce registrata a OGNI fermata?
“diciassette, viale verga”.

ma pensa…

ieri invece mi è capitato di prendere il treno per lucca. mai più e mai poi.
ma almeno ho imparato le luminose novità delle ferrovie.
sono salita sul “firenze viareggio” delle 18.08.

dopo pochi secondi, sono saliti quattro turisti. in effetti considerando viareggio e considerando firenze, la probabilità che salgano dei “Non italiani” è grandina… il babbo mi fa: “scusi, questo treno ferma a pescia?”

io pensavo che sì, di sicuro ferma a pescia, ma proprio sicura sicura non ero.

ma ecco la salvezza.

in fondo al vagone adesso, c’ è uno schermo come in germania.
beelllooooo!

pensate, è un video, che riporta velocità, temperatura esterna e temperatura interna e “stato toilette”.

ho pensato che, come a crucconia, dopo poco avrebbe mostrato anche le stazioni successive e l’orario di arrivo. altrimenti che c’è a fare un video?

sciocchina.

l’unica cosa che è apparsa, quando il treno si è messo in moto è stata:
“toilette fuori servizio”.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a grazie per l’informazione

  1. cugifà ha detto:

    Sei abituata troppo male!
    Dov’è il senso di avventura altrimenti?
    Già che eri seduta e non pigiata come in un carro di bestiame, in una carrozza nella quale l’aria condizionata che ti fa respirare funzionava ti deve far sentire una privilegiata!
    Ora anche il video con le fermate mi sembra eccessivo, vorrai pur studiare un po’ a tavolino il tuo itinerario e leggere i cartelloni degli orari che sono in stazione, o ti piace vincere facile?
    Coraggio, chi viene in Italia deve ben sapere che alla bellezza artistica e naturale c’è affiacata la bellezza di una vita retrò senza le comodità delle diavolerie moderne mica come a Dresda che con il trammino ci rimetti l’orologio, in Italia i servizi pubblici ti insegnano la bellezza della varietà nei cambi improvvisi di itinerario, la pazienza nelle attese dell’arrivo del mezzo insomma ti rendono la vita più viva e più formativa.
    VUOI METTERE!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. crash ha detto:

    peccato…..di solito anche sui regionali (i più dimenticati) si sente una voce registrata che annuncia la stazione di arrivo. p.s.: quanto rimpiango le “vecchie” carrozze con scompartimenti a sei posti dove potevo stendere le gambe….per non parlare di quelle stile far-west…

  3. ADBlues ha detto:

    Appunto: sciocchina!

    —Alex

    PS = in realtà non ho capito bene come funziona, su alcuni treni c’è la voce registrata che annuncia le fermate, su altri (e sempre dello stesso tipo!) no.
    Secondo me la voce c’è è funziona quando il treno e nuovo, poi se si guasta, nessuno la ripara più, vita natural durante.

    Ma il più bello che ho visto è sui Treni ad Alta Frequentazione (che dovrebbero essere i ritrovati più moderni delle italiche ferrovie) i cui schermi recitano solo “Treno ad Alta Frequentazione”… Groan!

  4. gipo ha detto:

    se il viale non è dedicato a rocco siffredi, a chi allora?
    Aronne?

  5. trinity ha detto:

    Anche a Pisa sull’autobus una voce registrata informa sulla prossima fermata… quindi Pisa batte Firenze 1 a 0 :)

  6. ADBlues ha detto:

    Anche a Prato, penso un po’…. a Prato! ;-)

    —Alex

    PS = la cosa buffa è che la voce registrata ha un curioso accento dell’Est Europa… Misteri!

  7. A. ha detto:

    mm sui TAF che prendo più o meno quotidianamente si spazia da “treno ad alta frequentazione” (come ricordato da ADBlues) a “Orte” (come stazione finale non come stazione successiva) ad “agevolare la discesa dei passeggeri” (il più delle volte quando il treno è già ripartito) a “prossima stazione Ostiense” (quando siamo già a trastevere).

    l’altra sera due turiste greche hanno chiesto come si facesse a sapere in quale stazione si fosse arrivati. “guarda fuori e cerca il cartello” è stata la risposta di un gentile altro. mi sono trovato a dire “siamo in italia”. il loro commento è stato “in grecia c’è la crisi e stiamo male ma certo voi non state tanto meglio”.

    A.

    p.s. ad onor del vero devo dire che a volte l’annuncio c’è, si accorda con quanto scritto sui display e, incredibilmente, anche con la realtà

  8. marcoghibellino ha detto:

    io mi chiedo se un civile popolo anglosassone sottoposto per un paio di anni allo stile di vita italiano inscenerebbe qualcosa come Cromwell due la vendetta o si tramuterebbe in una massa bulica e borbottante di pecoroni quali noi italiani siamo?

  9. AD Blues ha detto:

    La seconda che hai detto… :-(

    —Alex

  10. laperfidanera ha detto:

    Nello stupendo trammino di Santa Cruz (multicolore, per giunta) ci sono le scritte luminose che dicono verso che direzione si viaggia, che in prossimità della fermata cambiano annunciando la fermata. Inoltre, non solo annuncia anche a voce (soft) la prossima fermata, ma avvisa perfino da che lato è il marciapiede. Ridondante, addirittura. E il tranviere si ferma il tempo sufficiente perché salgano/scendano tutti, anche i più lenti, mentre a Milano mi è successo più volte che mi si chiudessero addosso le porte (e io sono veloce).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...