Archivi del mese: settembre 2017

Le poppici

Le poppici sono la cosa più affascinante del mondo. Servono per tagliare la carta, per minacciare i baffi di Frida gattonero, per fingere di tagliare le unghie dei piedi a Unser Sandmännchen dicendo affettuosamente “oa, amoe, io taiia unghie a … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Foglie

Mi hanno regalato un pothos. Una signora dagli occhi chiari e il sorriso gentile, che accarezza le piante con loro sguardo e la mano leggera. Che sa coltivare orchidee, fare talee in grandi vasi di vetro, che sa rispettare quelle … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Io sono te e tu sei me

Col piccolo mi diverto a mescolare le carte. Allora… ora si fa che io ero te… Sì! E allora tu chi sei? Io sono mamma! E babbo? Babbo… È Frida! Ok… allora se io sono te domattina mi devi portare … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 8 commenti

quando piove

A Lucca, quando piove, piove tutta la città. Sarà per le strade, lastricate di pietre lunghe e scure, sarà per i muri, intonacati di lucchese, grigio, pudore, sarà per il cielo, bagnato e grigio, ma tutto pare piovere insieme alle … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

Caro Domenico

Sì, lo so, fra me e te, e nelle nostre eterne schermaglie divertite, eri tu quello che pensava a qualcosa dopo la morte, non io, per cui ti immagino già sghignazzare, da qualche parte, con dio, mangiando noccioline e godendoti … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

storia di una bandiera

Ignoro chi l’abbia cucita. Ma qualcuno, ha preso tre strisce di colori, blu, rosso e albicocca e li ha cuciti insieme, un giorno, in un paese lontano e pressoché sconosciuto. E forse, quando decisero di andarsene, la portarono con loro. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 9 commenti

Casa mia

Oggi è festa nella mia città. La festa del volto santo, arrivato su una nave, scuro di pelle, vittima dell’ odio degli uomini. Se fosse arrivato oggi forse sarebbe sbarcato a Lampedusa, invece è arrivato da noi centinaia di anni … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti