La via del lettone

Il principe ha imparato la via del lettone.

Succede la mattina, quando il gentile operatore ecologico prende il multimateriale del ristorante sotto casa scatenando l’apocalisse alle sei e mezzo.

Si sveglia, scende dal suo letto, che non ha più le sbarre, e, camminando come Pisellino di Braccio di Ferro nel sacco nanna arriva da noi.

Gli basta toccare il lettone per ri- addormentarsi.

Le prime volte sbagliava strada, andava in cucina, non trovava nessuno e piangeva alla porta di casa disperato.

Adesso sa che strada fare.

Anche il lettone è una conquista.

per tutti noi.

Appena arrivato gli faceva addirittura paura venirci, dopo qualche mese, appena operato, non ci fu verso di farcelo dormire, e nei mesi successivi il lettone destava semplicemente indifferenza.

E adesso è qui accanto a me, che dorme beato, io scrivo, il gatto nero è sulla mia pancia, il resto della famiglia alla mia destra.

Come deve essere.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a La via del lettone

  1. pensierini ha detto:

    Infondi serenità, e Dio sa se te ne sono grata.

  2. AD Blues ha detto:

    Come deve essere!

    —Alex

  3. pensierini ha detto:

    E anche coraggio. Ora vedrai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...