Archivi del mese: aprile 2011

sapevatelo!

sono andata dal parrucchiere. è stata una bella esperienza. poteva andare meglio, ma poteva anche andare molto peggio. era tanto, tantissimo tempo che non mettevo piede in un negozio di parrucchiere. in germania e in lussemburgo non ci andavo e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

benvenuti nel medioevo

non ci volevo credere. poi ho controllato la notizia e ho visto che era riportata pari pari non da qualche giornale di satira, ma proprio dai giornali normali. domani esporranno per l’adorazione dei fedeli un’ampolla di sangue di giovanni paolo … Continua a leggere

Pubblicato in religione oppio dei popoli | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

à la chute!

tavolata di amici, cari amici. tre tedeschi (ma uno ormai è francese) una francese, due bambini di cui uno tedesco e l’altro francese (ma di babbo tedesco), sette italiani. intorno a un tavolino, ognuno con un bicchiere in mano, vino … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

n’azzeccassero mai una

(parentesi: mi autocito, che non è una cosa sconcia, segnalandovi un mio microarticoletto che non c’entra nulla scritto qui) la UE (quei comunisti) ha bocciato la norma sul reato di clandestinità introdotta nel 2009. ma pensa te. chi se lo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

odore

diciassette di mattina presto. salgo con gli occhi appiccicosi di sonno e vedo che c’è un posto libero, uno solo, in mezzo alla folla, accanto a una zingara. mentre mi avvicino per sedermi la ragazza si alza per scendere. nell’istante … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

bandiere e tamburi

ieri, tornando a casa, ho visto la bandiera italiana arrotolata sul divano. era stata messa il 25 aprile, accanto a quella della pace. sto già pensando se posso mettere qualcosa per il primo maggio. è da quando sono bambina che … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

la micia e la musica

quando la ragazza del piano di sotto inizia a suonare la micia si mette sul pavimento, nel punto dove la musica arriva meglio. si appoggia con la pancia sul legno e rilassa le zampe. socchiude gli occhi, si gode il … Continua a leggere

Pubblicato in Animali | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento