Archivi del mese: maggio 2016

storia di una rosa

me l’aveva regalata il mammuth per il mio compleanno. una pianta di rosa, rossa, con piccole e ostinate roselline rosso fuoco, tutte aperte e spavalde. una rosa di maggio, come piacciono a me. nei giorni passati all’ospedale per cucire il … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

il gourmet

il piccolo demonio che risponde al nome di principe A è in pieno boom da curiosità gastronomica. sdoganati dal pediatra che ci ha detto “può mangiare tutto quello che mangiate voi” ogni tanto, a tavola, gli facciamo assaggiare le cose … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

La mia panchina preferita

Una volta, quando ero piccola, la mia panchina preferita era sopra i giardini punteggiati di limoni come un cielo stellato di palazzo pfanner. Era la mia panchina preferita perché da lì si poteva vedere la casa dei miei sogni: una … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

sudicio come il maiale

Lo confesso, sono una mamma sciagurata. Ieri sera, mentre ciacolavamo felici e contenti con una coppia di amici, il principe A. ha esplorato il prato che ci circondava, rimediandone due belle strusciate d’erba verde sui pantaloni. E io… Sono stata … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 9 commenti

il palazzo che rende folli, millesima puntata

all’ambasciata italiana a Yerevan ci fecero compilare un modulo con i nostri dati anagrafici. “in questo modo noi mandiamo tutto direttamente all’anagrafe di lucca e così non dovete fare assolutamente nulla quando arrivate a casa”. bada ganzo, pensammo. vedi? l’efficEnza … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Caro bill

Gentile signor gates, Un paio di giorni fa il mio pc ha deciso di fare un aggiornamento del sistema operativo windows. Non ha chiesto il mio parere, lo ha fatto e basta. Elegantemente, una scritta bianca su fondo blu mi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 12 commenti

lucettina becca

signore e signori, ladies and gentlemen, meine Damen und Herren, mesdames et messieurs… lucettina becca. ne vogliamo parlare? lucettina non è mai stata una gran bellezza, gli occhiali, il nasone, le puppone e i piedi lunghi sono un po’ il … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti