il magico oracolo di lucca

accorrete gente!

non abbiate timore!

il magico oracolo predirà il vostro futuro in pochissimi secondi.

l’infallibile oracolo, per mezzo del fantastico BAVAGLIORO farà luce sui lati oscuri del vostro destino.

come?

ma è semplicissimo.

basta presentarsi nella casa dell’arancio intorno alle sei e trenta di sera.

verso quell’ora il principe A., potente e onniscente oracolo, sta per mangiare la sua minestrina.

presa dall’entusiamo per le parole del chirurgo “bene, adesso potete anche iniziare con la minestra, basta pappe, via libera!” lucettina ha comprato la sua minestrina preferita.

le letterine.

create da un genio del male, la minestrina con le letterine è buonissima col brodo e naturalmente con l’immondo formaggino, che il principe ancora non mangia, perché si sa, i troiai che si mangiano noi non si vogliono dare ai figlioli, ma noi si mangiano eccome.

insomma.

nell’ ormai tedioso passato di verdura nel quale il povero bambino si è beccato in questi mesi le pappacce da palato aperto che doveva sopportare, in questi giorni vengono cotte (stracotte, su consiglio del pediatra…) le letterine, condite con olio del nonno (il signor burberoni in persona) e parmigiano.

dopo qualche cucchiaiata di brodo trangugiata con entusiasmo, il principe, sentendo la bocca un po’ piena di letterine che non gli vanno né su né giù, socchiude la bocca di rosa che si ritrova e…

soffia.

è  a quel punto che si manifesta l’oracolo.

prima del soffio potete pensare a una domanda, una qualsiasi.

e sul bavaglino infatti arriverà il responso.

per fare un esempio ieri sera è apparsa chiaramente la scritta:

“qst minsra f ccre!”

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

6 risposte a il magico oracolo di lucca

  1. AD Blues ha detto:

    Fantastico! Devo venire a farmi dare un paio di risposte, anche tre!

    —Alex

    PS = pare, si dice, che io facessi lo stesso ma con le “tempestine” (che non sono mai stato particolarmente portato per le materie umanistiche e le letterine non mi piacevano)

  2. AD Blues ha detto:

    Ah, non sul bavaglino ma in faccia a mia sorella che tentava di imboccarmi ;)

  3. tittisissa ha detto:

    Muhahahahahahah! Vorrei una risposta alla domanda cosmica ” Riusciremo ad avere la pace nel mondo?”

  4. Anna ha detto:

    Le tempestine in faccia da mia figlia!!!! :-)))) Troppo bello, le letterine non c’erano 28 anni fa…

  5. Spettacolare questo racconto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...