Archivi del mese: gennaio 2013

il gattonero (sì, ancora, mi garba)

il gattonero ancora non ha capito cosa sono le coccole. non che non abbia mai provato a fargliene, ma per lei ogni cosa o è un gioco o cibo o entrambe le cose. sono le due uniche cose che le … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

un uccellino (dedicato a spiessli)

da qualche settimana, fra l’arancio e la torre, è arrivato un uccellino. alle sette, e fino verso le sette e mezzo, canta. forse è un usignolo, non saprei, non riesco mai a vederlo (anche perché è ancora buio) ma il … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

rivedersi

(disclaimer: post sdolcinato, astenersi cinici per contratto) lussemburgo è stata anche l’occasione per rivedere qualche amico. quando si lavora nella legione straniera diventare amica dei colleghi viene naturale. sono riuscita a salutare due di loro, entrambi cari al mio cuore … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

strategia di marketing o demenza senile?

di seguito le prossime uscite pubbliche del cavaliere: -a san valentino riabiliterà il mostro di firenze sostenendo che anche lui aveva fatto anche tante cose buone. specialmente per il turismo del centro della toscana. -a natale spenderà due parole di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 12 commenti

Lussemburgo

Lussemburgo sa di neve e vetiver, come una vecchia nonna elegante. ricorda un vecchio nobiluomo in giacca da camera, annoiato e senza eredi, che guarda con calma la sua collezione di dipinti a olio che ritraggono gli antenati. girato l’angolo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

bruxelles

bruxelles profuma di waffel, di freddo e di neve. di fumetto, di cioccolata e di cielo basso di nubi. bruxelles suona d’europa, di un’europa indecisa, fra francia, olanda e germania, e così dei tre paesi ha un misto di cose, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | 8 commenti

gomme, dududu

Non la vedevo da una decina d’anni: la gomma crivellata. Avevo bisogno di una gomma ieri al lavoro e una collega mi ha prestato la sua. Era una gomma vissuta, bucherellata da nervose punture di penna, consumata e rotta in … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | 12 commenti