traslochi

stamani c’era il trasloco della rossa.

si trattava di prendere le cose dalla cantina della sorella e di trasportarle a casa.

ha aiutato molto il fatto che la rossa sia andata a abitare ACCANTO alla sorella e che quindi il trasloco sia stato solo l’attraversamento di un giardino.

eravamo tanti e in poco tempo abbiamo finito.

dresda è disseminata di lillà fioriti, il profumo della primavera entra nel naso violentemente e fa volare col pensiero e col cuore.

il verde è tornato, dopo tanto bianco, tanto gelo, tanto grigio.

ho pensato a tutti i miei traslochi, tanti, troppi. alla voglia di mettere radici e di restare ferma da qualche parte.

alla voglia di un giardino, con un ciuchino dentro.

ho pensato all’idea diversa che ho della parola “casa” da  quando ne ho dovute girare così tante, ho pensato alla necessità di non affezionarsi a dei muri ma a quello che racchiudono, alla necessità di capire il tempo che scorre e che ci fa cambiare, evolvere, traslocare come un paguro da un guscio all’altro fino a che non saremo arrivati “a casa”.

ruota-dellesistenza.jpg

ci sono religioni nel mondo che teorizzano che anche noi “cambiamo casa”, un giro dopo l’ altro, una vita dopo l’ altra, e che giriamo e giriamo e giriamo fino a che non abbiamo trovato o il nostro posto o “l’ultimo posto”, quello di illuminati, di “santi”.

io non credo a queste cose, ma credo che tutte queste vite sono racchiuse tutte nella nostra vita di adesso, che siamo stati bambini, che siamo stati cani, che siamo stati mucche, che siamo stati albero.

tutto nella stessa vita.

ho sentito respirare il mio platano quando lo abbracciavo da piccola e osservavo sotto le formiche raccogliere i semi che lasciava cadere.

ho mangiato animali e vegetali e so che i loro atomi adesso fanno parte di me.

mi sono sentita felice come un uccello e a volte sono stata triste come certe giornate di pioggia.

ho vissuto tante vite in una.

in ognuno di noi c’è l’eterno mescolarsi di quello che era prima di noi e di quello che sarà.

in questo io credo, nell’assoluta magia della materia, nelle vite che si susseguono una incatenata all’altra, nelle case che si spostano, negli amici che ti aiutano, nel profumo del lillà fiorito che mi è entrato nei polmoni e ha cambiato qualcosa di me per sempre, che ha creato un ricordo cambiando la forma delle mie cellule nervose.

la casa che voglio è qui sulla terra. qui, in mezzo al mondo degli uomini e dei gatti e delle farfalle e degli alberi.

Questa voce è stata pubblicata in ruota libera. Contrassegna il permalink.

9 risposte a traslochi

  1. 4ngel0 ha detto:

    Bello!

    Mi fai pensare a quante vite non abbiamo potuto vivere per scelta o semplici contingenze…oppure entrambe…E a quante vite s’incontrano e si separano…e a quante dipendono dalla nostra…

  2. ADBlues ha detto:

    Ottima riflessione…
    Comunque sarà perchè qui è tutto grigio ed umido ma oggi mi sento particolarmente mogio…
    Forse per sentirmi meglio ci vorrebbe un po’ sole e di profumi di vera primavera.

    Ho un’agitazione ed un’ansia addosso che “si taglia con il coltello”.

    —Alex

  3. 1,2,3 stella ha detto:

    bello, sisi !!
    io dico sempre qualcosa di simile ai tuoi pensieri di oggi: che siamo il risultato di tutte le esperienze che abbiamo fatto, le persone che abbiamo conosciuto- amato ma anche no- i luoghi che abbiamo visitato.. :-)

  4. paleomichi ha detto:

    cara Lucia, ogni tanto mi leggi nel pensiero.
    Ieri sono andata alle terme (bellissime, se mi vieni a trovare ti ci porto!) con una mia amica. Dopo qualche mese in Germania sta per tornare a casa. Io non lo so più dov’è casa. Forse è un po’ in tutti i posti dove ho vissuto, anche per poco.
    Se ci avessi pensato un mese fa sarei stata triste. Ora invece sono curiosa, cosa sarà di qui a 2 anni e mezzo?
    Grazie di dar voce ai miei pensieri.

  5. cugifà ha detto:

    Non quanto te ma pure io ho girato un po’ e fatto traslochi (Maolino- Lucca, Lucca Roma, Roma-Piazzano (in corso), Piazzano-Lucca (in corso) e nel 2010 a lavori finiti l’ultimo (spero) Lucca-Piazzano).
    Casa per me è sempre rimasta alla Maolina, anche se tante cose importanti si fanno da altre parti il luogo dove nasci e dove hai le radici rimarrà sempre casa, poi ci costruiamo la NOSTRA CASA, dove ci sarà la nostra vita la nostra famiglia, non una casa fatta di muri quelli servono solo per protezione, saranno le cose che ci sono dentro a farla, libri, oggetti, MOGLIE E FIGLI.
    QUESTA CASA FORTUNATAMENTE CE L’HO E SPERO, PER SMETTERE DI FATICARE FISICAMENTE, DI AVERE LE MURA DEFINITIVAMENTE CON L’ULTIMO TRASLOCO!!!!!
    A proposito di traslochi il mio 2009 ( come su descritto) sarà un anno di traslochi e in parte il 2010 se vuoi spostare roba……
    A proposito di spostamenti mobili ma il mio ora tuo congelatore sta continuando a visitare l’europa o che fine ha fatto?
    Molto bello è il pensiero che hai della materia e di ciò che abbiamo dentro pure per me è così, noi abbiamo dentro l’eterno per questo la vita è sacra (e non lo dico solo da credente).

  6. lucia ha detto:

    il tuo congelatore é a dresda, per la precisione quindi (escludendo le tue case) nella sua quarta dimora con me.
    :)
    con te quante case ha girato? se non sbaglio almeno due. pensa che il tuo amico sassologo lo ha riconosciuto dalla webcam.

  7. cugifà ha detto:

    con me è stato solo a Lucca ha visto più mondo lui di me o quasi
    Baci

  8. lucia ha detto:

    ehm… posso notare con una certa malizia che hai scritto figlI? ehehehehe… posso concedermi di sperare in un bis? eheheheh (rido fino alle orecchie)

  9. cugifà ha detto:

    dopo l’ultimo trasloco sicuramente, prima si chiamerebbe errore ben voluto ma un errore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...