Genova per noi

Iniziano oggi gli appunti del piccolo diario di viaggio della nostra fuga primaverile.

La fuga primaverile è una passione che ho preso da parte materna. Da piccola le microvacanze di Pasqua erano un rito al quale mia madre teneva tantissimo.

Erano assaggi d’estate, piccoli sogni oltre confine, a volte il confine era solo regionale, a volte nemmeno quello, ma sicuramente mentale.

Era lo spolverarsi dall’inverno, il ripartire, stare insieme.

E a me piace farlo ancora, pochi giorni, in macchina, prenotati al volo, a inseguire un sogno di esotismo semplice.

La destinazione di quest’anno sono stati i castelli e le roccaforti catare, nell’estremo ovest della Francia, dove soffia il vento e racconta di eresie, crociate, guerre senza freno.

Per andare in Francia occorre passare Genova, Genova ferita, incasinata, abbagliante di sole e di vento.

Senza il ponte Morandi abbiamo seguito le indicazioni del gps e ci siamo trovati dentro la città.

Fra i viali a mare larghi e eleganti, lungo la via del porto pieno di navi pronte a partire, con chissà quali sogni, speranze, a bordo.

E poi, dalla sopraelevata, la vista sulle piazze pedonali, le gelaterie e i turisti, le strade strettissime che corrono al mare come bambini dalle croste ai ginocchi, l’ombra perenne dei vicoli, i panni stessi al sole e al vento, come tante piccole bandiere, come vele di case che vorrebbero prendere il mare.

Genova ha mille facce, che chi scorre in autostrada non può vedere, proiettato verso la meta desiderata, Genova è, per chi l’attraversa, un guazzabuglio di svincoli incomprensibili, dal quale liberarsi prima possibile.

Ma stavolta sono riuscita a intravedere il pizzo dell’intimo della città, quelle piccole viste benedette che accendono la voglia di scoprire, di indugiare, di fermarsi.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Genova per noi

  1. Tiziana ha detto:

    Grazie, Genova è bella a modo suo…

  2. ivanaa ha detto:

    Che piacere leggere queste righe, come la descrivi bene. Grazie cara. Genova è una delle nostre mete preferite in Italia…. dopo Lucca ovviamente !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...