A Lucca

Disclaimer: post a pH 2. Oggi va così.

Non so se avete notato, ma Lucca sta diventando San Gimignano.

Non per le torri, che ne abbiamo pochine, direi piuttosto per l’odore incessante di fritto, carne bruciata, pesce arrostito.

Tavolini per turisti su ogni angolo libero, turisti che ti guardano come si guardano i facoceri durante un safari, e se sei in macchina non si spostano neanche a pregare in venti lingue diverse, perché la macchina, ohibò, è così poco chic, chi è ormai che fa la spesa al supermercato e la deve portare sotto casa? Turisti che quando in macchina ci sono loro li ritrovi in via fillungo che si chiedono cosa facciano tutte quelle persone a piedi, e dove diavolo si sia nascosto il loro fantastico hotel che sul comodo database cancellerà la loro multa per aver violato la Ztl. Portano soldi, mica li vorremo multare perché ignorano divieti d’accesso identici a quelli del loro paese, no?

Turisti che mangiano, turisti che bevono, che noleggiano risciò, che prendono il sole in bilico sulle mura, che girano estasiati nella Disneyland che siamo diventati, una città di plastica, alla quale dà fastidio un barbone perché viene male nelle foto.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...