Ecco a voi… Tiberio…

Il batterio.

Le classi seconde stanno lavorando a dei modelli didattici per le seconde che verranno.

L’ultimo giorno di scuola faremo una mostra dei loro capolavori, per cui, se sei del Machia e stai leggendo ti aspettiamo in cortile, se non sei del Machia e stai leggendo troverai tutte le storie qui sul blogghino.

E questa è la storia di Tiberio.

Fatto in casa, da E., L., V., e C.

Con del polistirolo, colori, il grande classico “carta igienica e colla vinilica” un po’ di DAS e dei cordini per fare i flagelli.

Potete infatti vedere al centro il cromosoma batterico non circondato da una membrana, pili e flagelli all’esterno, un citoplasma giallo acceso, ribosomi liberi e qualche plasmide.

La membrana di Tiberio è un doppio strato fosfolipidico, un grande must cellulare e portato con disinvoltura.

Esternamente alla membrana alcuni modelli possono presentare una parete e una capsula, ma solo per i più esigenti.

Tiberio sarà fra qualche giorno in compagnia di altre cellule, eucariotiche, animale e vegetale e svariate biomolecole.

Per cui… Stay tuned!

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...