Da un’amica

Il piccolo ha passato tutta la giornata da un’amica e dai suoi gentilissimi genitori.

Lo abbiamo portato dopo colazione, lo abbiamo raggiunto prima di cena.

E io mi rendo conto che sta diventando grande.

E non solo non posso farci nulla, non devo, farci nulla.

Posso solo guardarlo accennare i primi svolazzi, controllando da lontano che non arrivi un gatto.

Posso solo essere fiera del suo camminare nel mondo, infilato dentro pantaloncini taglia 24 mesi che ancora gli stanno, con le ciabatte ai piedi che così faccio prima, con la sua testolina mora sempre accesa, il suo nasino schiacciato e la parlantina inarrestabile.

Ogni tanto devo pensarci, che non è più il bebé bisognoso di tutto, che sta imparando a fare da sé ogni giorno qualcosa di nuovo.

Ogni tanto devo piano piano abituarmi all’idea di essere meno indispensabile, meno importante, meno presente.

Però vorrei avere ancora un po’ di tempo.

Per godermelo.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Da un’amica

  1. pensierini ha detto:

    Te lo godrai anche dopo, oh se te lo godrai! Anche di più. :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...