Sui brevetti e su tutto il resto

Fidatevi.

Il dibattito sui brevetti è un’arma di distrazione di massa.

L’accesso ai farmaci e l’accesso alle cure è cosa assai diversa dal semplice possederne la ricetta.

Prova ne è che ci sono tantissimi farmaci i cui brevetti sono scaduti e quindi liberi ma non per questo i paesi poveri riescono a farseli in casa e continuano a dipendere dalla importazioni.

Per cui facciamola una battaglia sui brevetti, ma facciamola coerente, perché così mi appare un semplice lavaggio di coscienza sporca.

Perché per fare un farmaco ci vuole il brevetto, ma anche gli ingredienti di grado farmaceutico, impianti all’altezza di una produzione farma, addetti, operai, analisti e impiegati formati adeguatamente.

E pensare che i problemi dei paesi meno industrializzati si risolvano dicendo loro questo farmaco si fa così è da ipocriti, è una foglia di fico e pure piccola su pudenda innascondibili fatte di ultralibero capitalismo, di distribuzione offensiva delle ricchezze, di ingerenza secolare nelle politiche interne di paesi dei quali influenziamo i dittatori, manipoliamo le elezioni, pilotiamo le classi dirigenti.

Se fossi le case farmaceutiche uscirei da questo cul de sac dove le ha messe la politica e pubblicherei il knowhow su facebook, e poi mollerei la faccenda.

Forse comprenderemmo che le varie prese di posizione di Biden, Putin, Draghi, Merkel sulla faccenda NULLA hanno a che vedere con la solidarietà o la giustizia, ma fanno parte dei giochi di potere contro i quali ognuno di loro finge di scagliarsi.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...