Si gira pagina

Al piccolo il secondo tubino è caduto appena prima della mia visita di controllo.

Sono state settimane lunghe e strane, lontana dalla scuola, lontana dalla vita, in mezzo a ospedali, in mezzo a notti eterne, dal tempo dilatato, dalla socialità elettronica (questa mi pare una condizione molto comune).

Giriamo pagina, insieme.

Ieri, mentre camminavo, ha fatto il gesto che fa spesso senza un motivo particolare.

Mi ha preso la mano.

Con la sua, piccola ma elegantissima, dalle lunghissime dita e dalla pelle fresca.

E ho sentito che con quella mano nella mia eravamo il centro del mondo, eravamo invincibili, eravamo noi.

Ho sentito il mio posto e il suo, ho sentito la sicurezza che lui comunicava a me, un bimbo che rassicura una mamma col solo suo essere al mondo.

Oggi si riparte, siamo entrambi guariti, siamo di nuovo per strada.

Siamo per mano.

E siamo pronti a nuove storie, a nuovi desideri, a nuove avventure.

HDC ci ha supportato e sopportato. Adesso è il momento di sognare insieme nuove mete.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Si gira pagina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...