Il mondo della fantasia

Le conversazioni a tavola fra HDC e il cucciolo sono molto divertenti, con HDC che cerca di eliminare i mostri dalla testa del piccolo e il piccolo che difende strenuamente il suo diritto alla paura.

Babbo, non hai capito. Non sono i mostri che vengono da me, sono io che vado da loro quando finisco nel mondo della fantasia! A un certo punto un’onda mi prende e mi ci porta. No, non mi chiedere di venire, possono andarci solo i bimbi, i grandi pesano troppo.

Così ci facciamo raccontare un po’ di cose, di questo strano mondo, dove lui va tutto solo.

C’è tutta una società di mostri, ben organizzata, che porta avanti un unico scopo: sgranocchiare i bimbi.

Ieri, a un certo punto, HDC ha finto una specie di trance e ci ha comunicato che stava entrando nel mondo della fantasia.

Poi mentre era lì ci ha pure detto che aveva appena sganciato una super bomba e aveva ammazzato tutti i mostri.

Ho visto una nuvola passare sul viso fino a quel momento scettico del piccolo.

Tesoro, dimmi la verità… Se babbo avesse davvero ammazzato tutti i mostri ti dispiacerebbe?

Eh sì…

Mi ha risposto mesto.

Perché un po’ gli volevi bene?

No! Perché era la MIA missione! Non la sua!

Ed ecco che il soldo di cacio è riuscito a insegnarci che nessuno può pensare di vivere la vita al posto dei propri figli.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il mondo della fantasia

  1. marcoghibellino ha detto:

    ahahah è un grande

  2. marcoghibellino ha detto:

    è una proposta allucinante, orribile, per motivi politici , sociali e sanitari la Azzolina è pericolosa.
    motivi per cui la proposta è irricevibile :
    premesso che cito ” dovrà essere posta agli alunni figli di personale sanitario (medici, infermieri, Oss, Osa…), direttamente impegnato nel contenimento della pandemia in termini di cura e assistenza ai malati e del personale impiegato presso altri servizi pubblici essenziali, in modo che anche per loro possano essere attivate, anche in ragione dell’età anagrafica, tutte le misure finalizzate alla frequenza della scuola in presenza”.

    1) si creano figli di serie A e di serie B
    2) appurato che QUALUNQUE assembramento, anche con la maggior attenzione possibile e , tanto piu in luoghi chiusi , provoca un aumento esponenziale del virus
    3) e questa maggior possibiltà di infezione , porterebbe , appunto il virus nelle case di : personale sanitario (medici, infermieri, Oss, Osa…), direttamente impegnato nel contenimento della pandemia in termini di cura e assistenza ai malati e del personale impiegato presso altri servizi pubblici essenziali,
    4) perchè i figli di detto personale? perchè la scuola è un comodo parcheggio quando i genitori sono impegnati?
    5) via che ci frega se poi si ammala il personale dell’istruzione ?

    non ho parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...