Me ne fotto

Il nuovo motto dei nuovi ricchi italiani.

Che è un me ne frego quasi più pericoloso.

Leggo che i frequentatori del billionaire hanno dato numeri di telefono falsi per non avere rogne in caso di contatto con positivi.

Leggo che nonostante le raccomandazioni in tantissimi sono andati in vacanza senza precauzioni, stipandosi in traghetti o discoteche, mescolandosi alla folla e per strada o ai check-in degli aeroporti.

Se da un lato credo che le notizie vengano titolate ad arte, per trovare una nuova categoria da odiare, dopo i runners, i proprietari di cani, i migranti, e adesso i ricchi, credo che un esempio diverso si poteva e si doveva dare.

Siamo usciti da una primavera che ha fatto migliaia di morti, davvero c’era così bisogno di infilarsi al billionaire o ovunque non ci fosse aria da respirare?

Nomi falsi per non avere rogne, macchine in fuga dal Nord Italia il giorno prima del lockdown, in discoteca prima dell’esito del tampone… Quanti esempi abbiamo avuto di egoismo, di menefreghismo?

Egoismo e menefreghismo che poi danneggiano tutti, ma, chissà perché, siamo sempre indulgenti coi ricchi e castigamatti coi poveri.

I numeri ci dimostrano che i contagi di chi arriva su un barcone sono una minima percentuale rispetto a chi arriva dalle vacanze.

Ma chiediamo di sparare ai gommoni e che le discoteche restino aperte.

Mi sono chiesta il motivo di questa indulgenza a singhiozzo.

E credo risieda nel fatto che ognuno di noi sogna segretamente di essere un giorno o l’altro ricco e stronzo, mentre nessuno sogna di scappare dalla propria terra e salire su una nave per l’inferno.

Così viviamo, da una assoluzione alla successiva, cercando costantemente colpevoli che non siamo noi.

Lo stato, i migranti, i politici.

In attesa di trovarci in discoteca, drogati di niente e di selfie a culo di gallina.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Me ne fotto

  1. marcoghibellino ha detto:

    ( auto punizione)
    io non devo godere come un riccio avendo saputo che Briatore è positivo
    io non devo godere come un riccio avendo saputo che Briatore è positivo
    io non devo godere come un riccio avendo saputo che Briatore è positivo
    io non devo godere come un riccio avendo saputo che Briatore è positivo
    ( ecc ecc per 100 volte )

    PS =.= tornato dopo periodo di M conti e carte di credito erano bloccate per la sucessione , adsl e tel tagliato, sopravvissuto solo grazie alla bottega sotto casa che ha ” segnato” =.= ( oltre 2000 €) se vivevo in città e non in campagna dove accanto a pregiudizi vari c’è ancora della solidarietà dovevo chiedere l’elemosina, ok passata ufff

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...