che culo ragazzi che culo

capita a tutti di essere l’artefice di qualche disillusione.

quella volta che scoprii i regali di natale nascosti sotto al tavolo del presepe…

quella volta che la lucciola fece un soldo di carta…

quella volta che vidi che la befana portava lo stesso identico orologio della catechista del paese.

e se c’è una cosa che non desidero, quella è essere l’inconsapevole artefice di una di queste cose.

aveva avuto una giornata complicata.

un gioco non gli era riuscito e nemmeno un esercizio della scuola materna.

e aveva deciso di confidarsi con la Befana.

a casa di nonna ida c’è un vecchio camino, che non ha mai tirato bene, ma che funziona benissimo come befanofono.

e mentre era lì, faccia in su, a dire le cose alla befana, ho deciso di strafare.

e di tirare una caramella.

l’ho presa al volo da una scatola di metallo che lui usa come forziere segreto, ce ne ha dentro talmente tante che non si sarebbe mai accorto del cambio.

così l’ho lanciata, poteva andare meglio ma poteva anche andare peggio.

non un lancio dei peggiori, insomma.

incredulo l’ha raccolta, mi ha chiesto se poteva mangiarla con uno dei suoi sorrisi, di quelli che quando li fa mi prenderebbe le chiavi della macchina a cinque anni.

e mentre la mangiava mi ha guardato e mi ha detto: “senti, faccio una prova, (e ha preso UN ALTRA SCATOLA) io so che qui dentro ci sono due caramelle; adesso la apro e guardo. Se ce ne sono ancora due vuol dire che è stata la Befana, se ce ne è una sola allora vuol dire che sei stata tu.

mi sono pure finta offesa.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a che culo ragazzi che culo

  1. AD Blues ha detto:

    🤣🤣🤣🤣🤣🤣

  2. marcoghibellino ha detto:

    [video src="https://i.giphy.com/media/3oEjHD20zWeDvGWoF2/giphy.mp4" /]

    ^^ è fortissimo

  3. marcoghibellino ha detto:

    [video src="https://i.giphy.com/media/3oEjHD20zWeDvGWoF2/giphy.mp4" /]

  4. Federica ha detto:

    Galileo e il metodo scientifico, niente da eccepire. Scopo dell’esperienza, materiali e metodi, analisi dei risultati, conclusioni.
    Veramente un drittone!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...