Un uomo di spettacolo

Il quasicinquenne non dà tregua.

Quando è in casa non c’è modo di sfuggire alle sue richieste.

Si colora.

Si fanno torte (che non mangia).

Si leggono libri fino allo sfinimento.

Si pasticcia con la cartapesta, col vinavil, con le tempere, con le forbici, coi pennarelli.

Ieri ci siamo dedicati al teatro.

Abbiamo inventato una storia con cavalieri ballerini che se le suonano di santa ragione, principesse a cavallo che li sconfiggono, regine che si annoiano.

Abbiamo fatto i biglietti, la biglietteria, abbiamo numerato i posti in sala (3) e abbiamo decorato il palcoscenico con ogni personaggio importante per la storia del teatro: Ironman, Zorro, un pirata, Duggee il cane scout, un omino della Lego, Giorgio Curioso.

Abbiamo dotato il teatro di un’entrata e di un’uscita, in modo da non avere troppa gente sulla porta.

Su prenotazione eseguiamo commedie di ogni genere.

Prepariamo pure il popcorn.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Un uomo di spettacolo

  1. AD Blues ha detto:

    Che ganzo!
    Posso prenotare un biglietto per il prossimo spettacolo?

    —-Alex

  2. Laperfezionestanca ha detto:

    Qua urge invitare amichetti come se piovesse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...