bomba libera tutti

Controllo al Meyer ieri mattina andato bene.

Ho due domande, dottoressa.

Ha chiesto il piccolo.

Dimmi!

Posso andare sul saltasalta?

Sì, senza esagerare, sì.

E posso correre?

Anche quello senza esagerare. Ricordati che sei stato operato, però sì.

La pulce secca ha fatto un salto a pugni chiusi e ha sorriso, a me il cuore si è allargato.

Una pagina si gira, una piccola casella va a posto.

Saranno necessari controlli e qualche attenzione, ma capitolo superato.

Si torna alla vita di tutti i giorni, alla scuola, ai giochi, agli amici.

Compreso il saltasalta, il trampolino in giardino che per lui è casa, tana, gioco spensierato e luogo dove riflettere.

Il piccolo può fare un’altra tacca sul calcio del suo fucilino di legno: anche questa è passata e lui è più forte di prima.

Ne ha passate, di avventure, questo esploratore di ospedali, questo petardo con la voglia di vivere che gli brucia dentro, questo piccino che quando sorride spalanca il mondo.

E ogni volta posso sentirmi fiera e fortunata, della sua forza, del suo coraggio, del suo cercarmi per ogni lacrima e per ogni sorriso.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

3 risposte a bomba libera tutti

  1. AD Blues ha detto:

    Yessssss!!!

    —-Alex

  2. marcoghibellino ha detto:

    un abbraccio ad entrambi

  3. donna allo specchio ha detto:

    bene!!! coraggio !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...