Il dolore dei bambini

Adesso il piccolo sta molto meglio, la prima notte senza risvegli è appena passata.

Siamo in un corridoio con altre stanze e altri bimbi, chi con un braccio da operare dopo una caduta, chi, come lui, a darsi una cucitina in punti vari.

Si chiama week hospital, e sono ben consapevole che in questa specie di luogo magico e strano, dove si cerca di aggiustare tutti i bimbi, quello che accade qui non è quasi nulla, in confronto ad altri reparti, più gravi, pesanti, complessi.

Ma io questo sto vivendo, per me, in questo momento, il centro del mondo è in un lettino accanto a me, che dorme screanzato a pancia in su, come Bacco bambino dopo una sbornia, e ogni dolore, ogni pianto, ogni grido, mi gratta via la pelle.

E con lui penso a tutti gli altri uguali a lui, ognuno col suo piccolo guscio, tartarughine di mare nell’oceano della vita, che affrontano la malattia, il dolore.

Non si spiega, non si racconta, non si disegna, il dolore dei bambini.

Perché non sanno, non capiscono, non conoscono e ti guardano e si stupiscono che proprio tu, tu li tenga fermi, mentre qualcuno fa loro del male.

Che importa ai loro pensieri, al loro cuore, cosa voglia dire medicare, guarirai, per il tuo bene, starai meglio presto?

Il loro mondo è piccolo e immediato, logico.

E vale per tutti, tutti i bimbi del mondo.

Il dolore dei bambini è qualcosa di irreale, assurdo, criminale.

Qua ne vedo così tanti, così diversi, così tutti densamente bambini.

Ognuno di loro è il centro del mondo.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il dolore dei bambini

  1. pensierini ha detto:

    Pensa al reparto di Oncologia Pediatrica. E a Pediatria stessa. Brr.

    • marcoghibellino ha detto:

      =.= visto, quelle testine rasate a zero come piccoli reduci di Treblinka , un medico truccato da clown li faceva ridere , ma lui mi guardava e aveva disperazione negli occhi , fuori reparto , ci siamo guardati di nuovo e mi ha detto : … e ridono …anche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...