Ciao

Ciao isola bella.

Ciao oasi di pace.

Stelle di notte. Onde di giorno, pesci nel mare, sabbia fra i piedi.

Ciao libri letti con calma, ciao tamerici generose di ombra fresca, ciao azzurro del mare.

Si ritorna a casa, insieme svuotati e più ricchi.

Di pensieri, di conchiglie, di sassi gettati in mare e di quelli tenuti in tasca.

Ogni sasso un pensiero, da far volare e tuffare via o da portarsi con sé come qualcosa di compreso, di amato, di studiato.

L’isola è un posto dove si deve sognare di tornare, ma dal quale occorre tornare, per stare nel mondo, per ritrovare i compagni di strada, e anche per avere un posto, piccolino, dove sognare di fuggire quando la pioggia sarà troppo fredda e lev giornate troppo corte.

Ciao isola, e grazie di tutto.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...