Due sorrisi e una bicicletta

Siete arrivati alle spalle, allegri e divertiti della sorpresa.

Io correvo da una riunione alla successiva, una giornata complicata, iniziata alle nove di mattina e finita alle undici di sera, senza il modo di vederci, stare insieme, raccontarci un po’ di cose.

Così mi avete beccato, in transito, di corsa, con la testa piena di pensieri io, piena di vento voi.

Un centauro a due teste, voi e la bici, una grossa dietro, con la barba e gli occhiali da sole, una piccina davanti, col cappuccio in testa e gli occhi sgranati di chi beve il mondo per merenda.

Un minuto di voi, prima di scappare, un minuto di senso del reale, prima di tornare nella teoria delle cose.

E il cielo era blu e il poggio delle mura verde e tutto pareva più pulito, spolverato dal vento.

E in un secondo tutto ha avuto senso.

Grazie.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Due sorrisi e una bicicletta

  1. Simona ha detto:

    La felicità…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...