Schongau

A Schongau il sole di primavera fa brillare le facciate delle case.

Siamo arrivati qui per parlare di Europa con le città gemellate con Lucca: Schongau, Colmar, Abingdon, Sink Niklaas.

Per ribadire la voglia della nostra città ad aprirsi, per vedere gli stessi problemi che abbiamo noi con altri occhi, altre geometrie, altri sguardi.

Per fare comunanza di soluzioni.

Per costruire impegni comuni e simili sui cambiamenti climatici, sulle nostre società, sul nostro modo di stare insieme.

Per vedere come altri intendono la scuola, la comunità, la vita.

È stato bello come doveva essere.

Un turbine di lingue, parlate tutte insieme, la voglia di non perdersi di vista.

E Schongau è il pezzo di Germania più vicina all’Italia, me ne ricorderò quando la nostalgia sarà troppo forte: in 7 ore si arriva in macchina e si è già altrove.

Ritrovando il Kohlrabi, le colazioni tedesche, le case colorate che si stagliano contro il cielo pulito come dopo le nevicate.

Siamo passati da Ettel, ancora c’era la neve, e nei paesini vicino alle Alpi la gente ancora sciava.

Ma sui prati di Schongau si affacciano crochi, giunchiglie e violette.

Il vicesindaco ci ha accolto in costume tradizionale, fiero e felice di mescolare le radici e le ali, di dire chi è e di accogliere chi è diverso da lui.

Così dovrebbe sempre essere.

Chi erige muri è solo una società insicura di se stessa.

A Schongau mi sono sentita benvenuta, accolta, a casa.

Grazie.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Schongau

  1. AD Blues ha detto:

    Deve essere stata una bellissima esperienza!
    E poi non lo sapevo mica che Lucca era gemellata con Colmar!
    Viva l’Alsazia! :)

    —-Alex

  2. marcoghibellino ha detto:

    uh il kholrabi, cavolo rapa ( brassica oleracea) tu come lo cucini?

  3. Adolfo Berti ha detto:

    Le città Europee gemellate con Lucca sono Abingdon (GB), Colmar (F), Schongau (D), Sint-Niklaas (B). Visto che questa visita istituzionale ha creato tanto entusiasmo chiedo cortesemente all’ass. Del Chiaro di adoperarsi in giunta affinchè il gemellaggio possa avere attuazione pratica nella vita di tutti giorni. Senza collaborazione con l’A.C. questo non può avvenire. Grazie.
    Adolfo Berti – Villaggio Europa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...