Latte e salvia

Tossisco come un cane, ululando alla luna.

Ho il naso chiuso, gli occhi porcini di frau magò ai tempi d’oro (questa la sanno solo gli storici del blogghino) la voce di chi ha una carriera hot center davanti e non dormo da non so più quanti giorni.

Ci sei stata dal medico?

Sì, mi ha detto che è una frescata, i polmoni e i bronchi sono a posto, ci vuole pazienza.

Ci sei tornata dal medico?

Ci sono appena andata, dice che ci vuole pazienza.

Devi tornarci.

Ok.

Ci torno.

È una frescata. Ci vuole pazienza.

….

(Continuare a piacere).

Così, quando sento che c’è bisogno di un potere sovrannaturale, speciale, caldo di coccola, io faccio il mio personalissimo sabba, accendo il fuoco del fornello, inizio a preparare la pozione e chiamo a me ogni spirito che amo, poco importa che siano lontani nel tempo o nello spazio: mio nonno irio, che mi disse come farlo, mia nonna narcisa, che me lo portava a letto, mia madre, e le sue carezze, mio padre e le sue battute, mio fratello e la mattina di Natale, Valentina che ama il miele e Pietro che me ne regala ogni volta che ci vado, tuttib coloro ai quali l’ho fatto assaggiare e mi hanno chiesto se ero impazzita.

E tutti metto nel pentolino, per mano a ognuno di loro aspetto il bollire del latte, aspetto che prenda di salvia, aspetto che diventi caldo caldissimo, aspetto, a volte aspetto e basta.

Poi prendo una tazza, ci infilo dentro una cucchiaiata non regolamentare di miele di castagno (perché di castagno, direte voi? Perché a mio nonno piaceva quello e quello quindi è il solo che funzioni) e un po’ di cognac.

Va bevuto pensando a quanto fa bene, avere gente che si prende cura di te.

Va bevuto e poi ci si deve addormentare subito, per fare sogni belli, quelli nei quali si parla con quelli che da troppo, troppo tempo non vedi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...