È tua l’aria?

Da bambina litigavo spesso con mio fratello.

Sulle cose, com’è normale, più cretine: quale pezzo della mezza banana scegliere, chi dormiva nel lettone dalla parte del mammuth, chi sceglieva il cartone animato, chi leggeva per primo il Topolino nuovo.

Finiva spesso con botte e spituzzamenti e musi e grugni.

E finiva sempre con una linea immaginaria, tracciata nell’aria, sul divano, o sul sedile della macchina.

Da un lato lui, dall’altro io.

Nemici.

Silenziosi.

Grugnosi.

Il più attizzino dei due, ogni tanto lui, ogni tanto io, che eravamo attizzini uguale, si divertiva a provocare l’altro, passandogli la mano davanti al naso e chiedendo impertinentimente è tua l’aria?

Ho ripensato a queste scene quando ho visto le incredibili immagini di Pisa, che, sotto il vento del cambiamento, ha prima varato una ordinanza che vieta alla gente di sedersi sugli scalini, poi ha mandato degli operatori a bagnare con acqua e sapone ogni superficie sederabile, per impedire gesti ribelli tipo quello di sedersi, durante una manifestazione.

Non volevo crederci.

Poi me l’hanno confermato.

Come bambini dispettosi.

Come bambini piccoli.

Come persone piccole.

Pisani, venite a Lucca, vi offro un aperitivo sugli scalini dove ho conosciuto mio marito.

Lasciateli soli, i vostri governanti.

Lasciateli soli e pulitissimi.

Ps: date uno bacio da parte mia ai muretti sull’Arno, agli scalini del Duomo, a quelli in corso Italia.

Sono stata molto felice nella vostra città, quando forse era anche lei, una città più felice.

Vi abbraccio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a È tua l’aria?

  1. marcoghibellino ha detto:

    lo dicevo tanto tempo fa , ma va ribadito , questa gente è pericolosa; è pericolosa perchè sono piccini piccini, meschini, frustrati. Ragionano come il buon padre di famiglia codardo, che non ha il coraggio di fare l’hooligan , ma riga la macchina del tifoso avversario , ospite eh, che quelli di casa poi lo riconoscono . ( Cassandra mode) … e andrà peggiorando , economicamente va da se, politicamente pure , una discreta percentuale di chi ha votato i 5 stelle è schifata dalle promesse non mantenute ( perchè ci avevi creduto? ) non li rivoterà , e una parte di questi voterà Lega .

    Morte ai coglioni!

    De Gaulle : signore voi avete un programma troppo ambizioso

    =.=

  2. marcoghibellino ha detto:

    INGREDIENTI per 4 persone

    1 kg di scamerita

    3 fette di pancetta cruda se il pezzo è grasso il giusto si può omettere basta sorvegliare bene la cottura

    2 rametti di rosmarino

    1 rametto di salvia

    2 spicchi d’aglio

    olio evo, sale e pepe

    1 bicchiere di vino bianco secco <– grrrr rosso! vino rosso con il maiale!!!

    (nella mia foto non si vede ma è legata stretta eh )

    http://chiccheditoscana.altervista.org/arrosto-di-scamerita/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...