Anniversari

La vita di una famiglia geneticamente modificata è fatta di mille anniversari.

Il giorno che chiamarono.

Il giorno che ci incontrammo.

Il giorno che, lasciando Norso a farti compagnia dovemmo tornare a casa vuoti aspettando il secondo viaggio.

E poi il secondo viaggio, l’ultimo, quello dal quale si torna in tre e pare non arrivare mai.

Questa vecchia foto fu scattata quando finalmente eravamo di nuovo tutti insieme, per sempre, ancora nel paese che era solo il tuo e che sarebbe poi diventato un po’ più nostro.

Due ore la mattina, due ore il pomeriggio, dal lunedì al venerdì.

Eri ancora un figlio ad ore, guardato e accudito da mani esperte e gentili che non erano le nostre.

Noi a scuola, noi a imparare.

I tuoi sorrisi, i tuoi pianti, i tuoi bisogni e i tuoi giochi.

Noi a guardare, come si guarda una stella, a cui il latte va dato con la tettarella speciale, un asciugamano addosso, molta pazienza e soprattutto nessuna paura.

Con la fretta di portarti via con noi e di portare via con te le albicocche, i melograni, lo sciroppo di gelso, le collane di noci e zucchero, come se portare via il sapore della tua terra la facesse sentire di più anche nostra.

Con la fretta di saperti nostro, per sempre.

Il giudice che ci ascoltò, un mattino di novembre, disse che amava la Toscana e che sarebbe venuto personalmente a vedere se saremmo stati bravi.

È il benvenuto. Venga, venga a vedere questo piccolo fiore d’Armenia, che piccolo uomo di Toscana che sta diventando.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Anniversari

  1. AD Blues ha detto:

    Se mai dovesse venire, sarò ben lieto di testimoniare quanto tutto quello che racconti sia assolutamente vero.

    —-Alex

  2. pensierini ha detto:

    Che tenerezza, quel pugnetto, me lo ricordo. Il tuo bimbo è eccezionalmente forte e vivace, di corpo e di mente, e siete stati, tutti e tre, tanto fortunati ad incontrarvi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...