Col fucile vero

Il piccolo gioca con qualsiasi giocattolo, anche armi giocattolo.

E finora non mi ero fatta molti problemi sul concetto di arma.

Il piccolo adora le spade, da sempre, e l’arco e le frecce.

Non sa che possono far male davvero.

Nei giorni scorsi, giocando con altri bimbi, ha imparato l’espressione fucile vero, e la cosa mi ha fatto vacillare un pochino.

In realtà, non sapendo cosa significhi morire non sa nemmeno cosa faccia, di diverso, precisamente, un fucile vero.

Mamma, ma se nel buio vengono i cattivi, io li mando via col fucile vero?

No tesoro. Intanto non vengono i cattivi. E poi un fucile vero non si usa neanche con loro.

E perché?

Perché nessuno è abbastanza cattivo da meritare un fucile vero, non esiste uno cattivo così.

Mamma…

Dimmi.

Superman è buono?

Sì, certo, Superman è buono.

Allora senti mamma… se viene uno coraggioso come Superman e forte come Hulk, ma cattivo, uso il fucile vero?

Non esiste uno così…

Ma se viene?

Se viene uno così tu chiami me e io lo sconfiggo di discorsi. Ora però dormi.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Col fucile vero

  1. marcoghibellino ha detto:

    tranquillo piccolo, la mamma sconfiggerà i cattivi coi Discorsi

    ( colpendoli ad esempio con questo grosso infolio del 1555)
    I Discorsi ne i sei libri della materia medicinale di Pedacio

    I Discorsi nei sei libri della materia medicinale di Pedacio Dioscoride Anazarbeo. Con i veri ritratti delle piante & de gli animali, nuovamente aggiunti dal medesimo. Mattioli, Pietro Andrea. In Vinegia, nella bottega d’ Erasmo, appresso Vincenzo Valgrisi, 1555. In – folio, bellissima legatura recente in piena pelle, uso antico, dorso a 5 nervi con impressioni a secco e fregi in oro sui piani. (88), 741, (3) pp. con 506 illustrazioni incise in legno. Insegna tip. nel front. ed in fine. Celebrato erbario cinquecentesco che ebbe numerose edizioni successive oltre il seicento.

    comunque non si dovrebbe mentire ai bambini

  2. QZio alias Cugifà ha detto:

    o mio caro nipote acquisito
    tranquillo che se arriva un cattivo vero e la tu mamma gli fa un pippone dei suoi…….
    il cattivo più cattivo dei cattivi…..SCAPPAAAAA
    Luci lo sai che ti amo tanto vero!!!!! ;P ;P
    a parte le battutacce capisco i tuoi dilemmi perchè li ho vissuti prima ma mi sono risposto vedendolo poi giocare a casa di altri bambini: se gli rimane il desiderio delle armi sarà ancora più invogliato ad averne in futuro, quindi meglio che spari adesso con una pistola ad acqua, con elastici o intergalattica che non spari in futuro con una vera

  3. pensierini ha detto:

    Vostro figlio non potra’ che venire su pacifista, anzi, pacifico :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...