Diario provenzale 2, roussillon

A Roussillon il paradiso ha rubato i colori dell’inferno.

Si cammina su finissima polvere gialla, arancione, rossa.

La si guarda contro il cielo sfacciatamente azzurro, contro il verde saturo di clorofilla, contro il sole e contro il vento.

Intorno a noi turisti di ogni lingua, sandali tedeschi, scarpe italiane, ciabatte spagnole, sabot francesi, tutti ugualmente tinti di giallo.

Non stupisce che la Provenza sia stata terra di pittori.

È il paesaggio una tavolozza pronta per essere usata, si può dipingere con gli alberi, coi sassi, col cielo, con i campi e coi vigneti.

Il timo fiorisce delicato accanto al robusto rosmarino, la valeriana e la lavanda si preparano all’estate, le rose iniziano, gli iris le rincorrono.

Qua i colori hanno un senso.

Di tenue ci sono solo i muri delle case e le tegole dei tetti.

Tutto il testo è saturo, carico, vivo.

Guardo una tedesca sbiadita, i biondi capelli tenuti nel cappello, la pelle diafana, la camicia avorio in tinta con i sandali.

Ha la bocca aperta dallo stupore, le guance arrossate dal sole, gli occhi sgranati.

Mi sento un po’ fiera anche io di questo “sud”, essendo i punti cardinali relativi di chi guarda.

Mi sento mediterranea, colorata, calda.

Il mare da qui è lontano eppure si sente soffiare.

Il Mediterraneo.

Sempre lui.

Il mare dei padri antichi.

Roussillon o Algeri, Populonia o Lesbo, Portoferraio o Marrakech.

In questa tinozza blu siamo cresciuti tutti.

Con questa polvere rossa abbiamo colorato i nostri primi pensieri.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Diario provenzale 2, roussillon

  1. marcoghibellino ha detto:

    Ps : info per voi viaggiatori

    http://www.museopaleontologicomontevarchi.it/il-museo/collezione/

    perchè ho scoperto negli anni che spesso si conoscono le cose belle lontane e non quelle sotto casa ^__^

    e vedi mai che invogliando la su mamma un finisca per conoscere il Principe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...