Uccellini

Sull’arancio della corte sotto casa è tornato l’usignolo.

Con aspirazioni a metà fra il sanremese e il gorgheggio barocco.

Arriva la mattina (sono le 5.50 ma è in forma dalle 5), apre il leggio, si schiarisce la voce e va.

Fino al sorgere del sole.

E a me, signore e signori della giuria, l’usignolo piace.

Anche se mi sveglia (i veri colpevoli sono il piccolo, arrivato in silenzio, e la gatta, che non vuol perdere posizioni: se c’è lui, ci sto anche io).

Anche se non dormo più, però sento la dolcezza piena di ironia del canto di un uccellino che starebbe in una tasca, ma pensa di essere Pavarotti.

La differenza fra le sue dimensioni e quelle che vorrebbe darci ad intendere mi fa sorridere e sciogliere insieme.

Mi fa pensare al piccolo che di giorno mi guarda e mi chiede si fa a lotta?

Che mi fa vedere i muccoli.

Che mi dice che è forte come Hukk.

Che se gli chiedo ma chi è più grande, tu o mamma? Si indica col dito, salta a piedi uniti e grida io io io!

Che fa a baccio di ferro col nonno.

Che porta la vanga con piglio da contadino dicendo hai visto che bella paletta?

Un usignolo, che dorme come un giro, sognando paciups, smantis e montagne di macchinine.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Uccellini

  1. marcoghibellino ha detto:


    oh si! anche nel mio piccolo e inselvatichito giardino- jungla c’è , ho potuto osservare negli anni la fauna aviaria del giardino , dalle tortore, ( qui siamo di classe niente piccioni solo eleganti e tubanti tortore UU ) alle rissose gang di passeri e cincie , solitarie capinere , ferocemente territoriali pettirossi , combattive taccole dalla perfetta strategia ( mi picchiarono come un tamburo Zorro allora giovane gatto di forse 2 chili ) vanno a coppie o piccoli gruppi e se ne punti una come fece quello scemo di gatto peloso , un altra ti piomba alle spalle come uno Zero giapponese.Una bellissima new entry sul tetto stà nidificando una coppia di smerigli !
    capinera

    cinciallegra

    cinciarella ( splendida!)

    pettirosso

    il suo canto ^^
    [audio src="http://www.elicriso.it/it/suoni_animali/canto_pettirosso/pettirosso.mp3" /]
    perchè ^^ , cito:
    Il pettirosso, Erithacus rubecula della famiglia Muscicapidae è un delizioso e piccolo uccello caratteristico per il suo petto ricoperto di piume rossastre. Cantano sia il maschio che la femmina, tutto l’anno, anche d’inverno. Spesso cantano anche al buio. Il pettirosso canta sempre, contrariamente alla maggior parte degli altri passeriformi che in genere cantano solo all’epoca della riproduzione. Le intonazioni del canto sono però diverse a seconda della stagione e se si tratta del periodo riproduttivo.

    e i nobili Smerigli , il più piccolo dei rapaci diurni italiani

    UU comunque è arrivata la primavera, è ufficiale , ieri una grossa lucertola verde ( una veterana come si evince dal mozzicone grigio della coda ) zampettava nel mio bagno, la gatta ha detto che lei non ne sa niente , non c’era e se c’era dormiva

  2. marcoghibellino ha detto:

    PS =.= la Taccola , della serie :

    You talkin to me ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...