Bandscheibenvorfall

Bandscheibenvorfall!

Mi disse così guardandomi serio.

Così serio che io annuì, fingendo di capire.

Troppo spaventata, troppo sola, troppo straniera.

Quando se ne andò mi rivolsi alla vicina di letto.

“Können Sie bitte mir erklären, was ‘Bandscheibenvorfall’ bedeutet?”

“Mi porterebbe spiegare per favore, che vuol dire Bandscheibenvorfall?”

E lei sorrise gentilmente.

Me lo mimò, mimò le vertebre mettendo uno sull’altro i pugni chiusi delle mani, tra una e l’altra, con un dito mimò un’ernia.

Avevo un’ernia del disco e l’avevo capito grazie a una signora gentile.

Ero sola, chiamai casa, in Italia, come se da lì potessero farci qualcosa.

Questi stranieri attaccati al cellulare.

Io, che ero stata portata lì con un ambulanza e non avevo con me il carica batterie, e pensavo che senza telefono sarei morta.

Io, straniera con una vita tranquilla, che parlavo e capivo un po’ di quella strana lingua, che capivo e conoscevo un po’ quella strana gente, io mi sentii persa.

Come avrei fatto? Come mi sarei potuta spiegare? Come mi avrebbero potuto aiutare, se non sapevo nemmeno come si chiamava la mia malattia.

Penso spesso a quell’episodio quando penso ai ragazzi arrivati qui con la fionda del destino.

Come raccontano i loro mali? Quali sono? Di cosa hanno bisogno, di cosa hanno paura?

E ancora, davvero portano strani virus? Sconosciuti batteri? O le malattie che si portano dietro si chiamano paura, rabbia, terrore, fame, disperazione?

Forse queste sono le malattie che più ci fanno paura, quelle che noi non abbiamo più da troppo tempo per aver mantenuto gli anticorpi.

Venite ad ascoltare le loro storie, venite a sentire chi ne sa più di me.

Vi aspetto!

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Bandscheibenvorfall

  1. pensierini ha detto:

    Grazie, Luci, sei come acqua di fonte. :-)

  2. marina ha detto:

    …magari poterci essere per poter ascoltare e condividere….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...