Una stellina

L’ho vista per caso, dopo qualche giorno, e ho deciso di lasciarla lì.

Una stellina rimasta, dopo aver tolto gli addobbi di Natale, dopo aver smontato l’albero, il presepe, le luci, e dopo aver staccato le stelline adesive dai vetri.

Attaccare e staccare le stelline dai vetri era il mio lavoro da piccola.

Ce ne erano di due marche diverse: una che faceva stelline di carta, dalla colla perversa e feroce, che restava sui vetri fino alle pulizie di Pasqua, l’altra, che aveva stelline identiche ma con più plastica, che si staccavano con meno danni.

Di questa seconda marca, da anni, cerco le stelline di Natale, e siccome da qualche tempo sono rimasta l’unica in città a desiderarle, le trovo con sempre maggiore difficoltà, così ogni anno cerco di riciclarle, riappiccicandole sulla carta oleata dalla quale le ho staccate la prima volta.

Ma ogni anno la colla si indebolisce e presto, se non riesco a corrompere qualche negozio di carta, non saprò come fare.

La stellina solitaria è rimasta lì, sul vetro, a guardare fuori la città.

E io, dal divano, guardo lei, puntuta e argentata, pioniera e retroguardia insieme, sopravvissuta all’anno precedente e la prima di quello che verrà.

Così a volte ci si sente, superstiti di qualcosa che non abbiamo deciso noi, in attesa di qualcosa che verrà che non sappiamo cosa, ma comunque senza paura, curiosi, semmai, della vita di là dalla finestra, consapevoli di osservare qualcosa che sfugge agli altri, chiusi nei cassetti.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Una stellina

  1. pensierini ha detto:

    Da una piccola cosa, tu sai sempre come estrarre riflssioni profonde e inaspettate. A volte anche noi, ci sentiamo come la tua stellina, fragile e ostinata. Un bacio.

  2. AD Blues ha detto:

    Solo qualche volta?
    Io mi sento sempre così; su una nave senza motori o vele, appena scampato ad una tempesta ed in attesa della prossima.

    —-Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...