Che sarà..

Una bella giornata di festa del migrante alla misericordia di Lido di Camaiore.

I ragazzi dell’ hub della croce rossa di Lucca hanno suonato e noialtri ballato, con la nonchalance di un generale dell’armata rossa in pensione avrebbe detto il Citti, ma il Citti, tanto, un c’era.

Peccato.

E se conoscersi passa dal mescolarsi, ieri c’è proprio da dire che un pochino ci siamo riusciti.

Bimbi e grandi, cristiani, musulmani e senzadio, uomini e donne, perfino lucchesi e versiliesi, roba da matti.

Alla fine, dopo l’ultima canzone, un ragazzo nero, dai capelli ritti come un mattone, il sorriso sulle labbra, ha preso il microfono e ha iniziato a cantare.

Paese mio che stai sulla collina…

Disteso come un vecchio addormentato…

Tutti ci siamo girati.

Abbiamo smesso di parlare, di fare altro, qualsiasi cosa.

E abbiamo ascoltato.

Sto ragazzo che cantava una nostra canzone.

Una canzone che si legge anche dalla sua parte.

Una canzone che parla di noi.

E che parla di lui.

Che quindi, alla fine, vuol dire che anche lui è noi.

Che quella storia lì è la nostra storia e la sua storia.

Che quelle parole lì sono le sue e sono le nostre.

Che da lì, da quella valigia, da quel treno, da quella nave, da quell’ovo sodo che non va né su né giù, ci siamo passati prima noi.

Che la festa del migrante è la nostra festa.

E la sua festa.

Che sarà, che sarà che sarà…

La barca è sempre la stessa, una piccola barca che dalla luna pare blu, piccina, spersa nel nulla siderale, piena di uomini e di donne, tutti diversi.

Tutti uguali.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Che sarà..

  1. marcoghibellino ha detto:

    ora, Lucy ti manca solo di affrontare la sfida più impegnativa , più grande, la mamma di tutte le sfide nella lotta al razzismo,

    mette ‘nsieme Pisani e Liornesi

    UU

  2. AD Blues ha detto:

    Bello, commovente.
    Spero che sia servito anche ai cuori duri.

    —-Alex

  3. pensierini ha detto:

    Bello. Proprio da te.

  4. donna allo specchio ha detto:

    splendido!! mi sono commossa!

  5. laperfezionestanca ha detto:

    Io mi sono messa a cantare. E mi è venuta la lacrimuccia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...