Gente, ovunque

E così anche quest’anno è iniziata la festa più bella di lucca.

La pacifica invasione, la folle gioia che deriva dal sentirsi giustificati a essere felici facendo cose “da bambini”: leggere fumetti, girare mascherati, giocare a si fa che io ero…

…Spiderman!

…Doraemon!

… Lamù!

E tutti gli altri.

Il cielo è stato generoso, vestito anche lui col colore più bello possibile.

Col principe non è stato semplice girare, ma è stato bello, sfinente, divertente.

Ha avuto un cappello e una spada di palloncini, perché i guerrieri che ci piacciono sono finti e colorati come un fumetto.

È perfino caduto nella fontana di piazza Antelminelli, ma questo è un altro post.

La giornata è passata come una manciata di coriandoli, in un attimo è stata sera, poi notte, col sorriso degli amici intorno a un tavolo, con la voglia di non cedere subito al sonno.

La mia città è così bella quando si colora.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Gente, ovunque

  1. pensierini ha detto:

    Il ComiCon, come quello di The Big Bang Theory! Voi toschi siete fantastici, quanto a spirito e ironia, vorrei esser nata in Toscana anch’io. :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...