La mucca e la bimba

Il principe ha due cari amici nel suo lettino.

La mucca e la bimba.

Che sarebbero un maiale e una scimmia, ma lui non sente ragioni, sono senza discussione una mucca e e una bimba.

Gli amici, in effetti, quelli veri, sono ai nostri occhi quello che vediamo.

Io ho un’amica piccola e magrolina, dagli occhi chiari e il sorriso grande che è senza dubbio alcuno un drago alato, ne ho un un’altra lunga e fina, che vive nel granducato e che è una coraggiosa condottiera, con corazza, spada e scudo, ho un professore di matematica che in realtà è un dolce pasticcere, un esperto di storia e di analisi politica famosa star del pallone.

E chi più ne ha più ne metta.

Il principe solo fonde la metafora e la realtà perché due anni sono ancora troppo pochi per interporsi fra quello che vedi, quello che vuoi, quello che immagini, quello che sogni e quello che è.

E io lo invidio un pochino.

Il suo mondo è tutto vero uguale.

Me lo ricordo quando anche per me era così.

Mostri sotto al letto che esistevano tanto quanto la maestra o il prete, fate, streghe, bambole, pupazzi, tutti insieme nella stessa realtà.

Ogni sera do la buonanotte a lui, alla bimba e alla mucca, sperando così di far parte ancora di quel mondo benedetto dove ogni cosa esiste.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La mucca e la bimba

  1. pensierini ha detto:

    E amici posso essere anche certe persone speciali, che magari non abbiamo neppure mai incontrato di persona.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...