Un antico

Dedico queste poche righe, scritte di corsa, ma con affetto, a Francesco Battistini.
Che un giorno, tanti, tanti, tanti anni fa ebbe l’ardire di introdurre così la piccola lucettina:

“È ora iscritta a parlare lucettina, una giovane”.

La giovane in questione era anche una gran rompipalle e passando accanto gli sibilò: “sono anche un sacco di altre cose!” 

Facendogli appassire l’assurdo papillon che portava.

Da allora è passato tantissimo tempo.

All’epoca si parlava dell’Ulivo, io avevo un partito di riferimento che criticavo sempre ma che amavo, lui aveva il sogno di fondarne uno. 

Dopo qualche mese, per il mio compleanno, mi regalò un libro di Sepulveda che non ho dimenticato. 

Poi gli anni passano, la politica unisce e allontana, la vita fa lo stesso e mentre io me ne andavo in giro per il mondo lui restava, bravo soldatino, a presidiare  piazza San Francesco.

Non porta più il papillon, e non ha più nemmeno quei ricci bislacchi, ma ha una barba bianca da saggio che ancora vecchio non è.

Ieri sera è diventato presidente del consiglio comunale. 

E io credo che farà un ottimo lavoro. 

Basta che si ricordi che lucettina non è più giovane da un pezzo!

Auguri Francesco, vecchio compagno di strada! :-)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Un antico

  1. AD Blues ha detto:

    Sbaglierò ma la “gioventù” è per me uno stato d’animo, non fisico quindi tu sei e resti giovane!

    —Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...