Mattina 

Da tempo mi sveglio di mattina presto. 

E crollerei volentieri alle dieci di sera, anche se alla fine non mi riesce mai.

Ma la mattina ha un’aria diversa, sa di erba e di notte appena sgocciolata via.

La mattina, a casa di nonna ida, per un’ora, sono di nuovo in vacanza dalle elementari: prima di partire, prima di iniziare, prima di vestirmi e pettinarmi, c’è un momento vuoto, di calma e di silenzio, che dura poco ma c’è e che bevo come il caffellatte.

Quando sono l’unica sveglia e il tempo è il mio, i pensieri tutti per me, i gesti lenti.

Scendo le scale, mi guardo allo specchio gli occhi piccoli e la testa scarduffata, rido, apro la porta, saluto le ortensie che erano sue e che meriterebbero un giardiniere migliore di me, scelgo la sedia perfetta e mi siedo, chiudo gli occhi e respiro.

MAMMAAAAAAAAA!

Non sono l’unica mattiniera in famiglia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Mattina 

  1. pensierini ha detto:

    Non sarai mai più sola. :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...