elenco

un elefante di peluche mi sta guardando a testa in giù, riverso sul letto come travolto da un uragano.

una maracas, due burattini, uno a forma di gatto e uno a forma di topo.

una piccola sedia.

un carillon.

un numero di tamburi ormai fuorilegge.

una piccola bici parcheggiata sotto un bersaglio fatto a panda bersagliato di palline appiccichine verdi e arancioni.

una casina, con dei buchi, a forma di elefante, orso, ippopotamo, balena, cavallo, ognuno con colori diversi.

un pallone da spiaggia (un pallone da spiaggia???) dello stracchino di nonno nanni (dello stracchino di nonno nanni???).

una mucca gonfiabile.

costruzioni, un banchetto da lavoro con attrezzi in vera plastica, una chitarra giocattolo, dei cubi disney, delle perline di legno, una lavagna coi gessetti.

libri, libri e libri, di animali, di musica, di colori, di ogni tipo, di ogni forma, di ogni dimensione.

un gioco che canta la vecchia fattoria e fa il verso degli animali.

dei cesti pieni di peluche ereditati e ricevuti.

due spade di gommapiuma.

due giochini ikea da smartellare.

tutto e molto altro sparso nella stanza.

Una stanza di bimbo. 

Ganzo.

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

21 risposte a elenco

  1. AD Blues ha detto:

    Ganzo davvero!!!

    —Alex

  2. mimma ha detto:

    Sto rileggendo e godendomi Perec: stamani l’elenco dei vini in cantina e ora ecco il tuo elenco

  3. pensierini ha detto:

    + due genitori innamorati, tra di loro e di lui. il massimo

  4. donna allo specchio ha detto:

    perec, il biondino mio compagno me ne ha parlato con tanta passione la prima sera che che ci siamo conosciuti sono andata a comprarmi “la vita istruzioni per l’uso”, ma sono crollata miseramente sull’elenco di una delle camere dopo i primi due capitoli. Per una rusticona come me trattavasi di vuoto elenco sensa senso … “che barba, che barba, che noia che noia”. Ho abbandonato il libro, trovandolo noioso, senza storia e illeggibile. Non l’ho mai più riletto. Ma il biondino ed io abbiamo gusti letterari opposti. Comunque il tuo elenco è ganzo (e sopratutto molto più corto di quelli di perec)

  5. Tiziana ha detto:

    Perec <3

  6. donna allo specchio ha detto:

    mi spiace per la nota troll, ma perec per me = due para de bal

    • pensierini ha detto:

      DAS (e pure LdL): non sei tu il troll, mia cara, ma il/la tale Gayle Rubin. Copio&incollo: ‘Nel gergo di Internet, utente di una comunità virtuale, solitamente anonimo, che intralcia il normale svolgimento di una discussione inviando messaggi provocatori, irritanti o fuori tema.’ L’unico modo di chetarli è NON rispondere, NON raccogliere le provocazioni.

      • donna allo specchio ha detto:

        Grazie pensierini be, diciamo che io mi sono limitata a esprimere un dissenso su un libro e la Gayle ci è andata pesante ed è stata offensiva sul fondo del post, ma ldl si sa ben difendere

  7. mimma ha detto:

    Ognuno ha tempi e modi diversi di rapportarsi ai libri. Per esempio, dopo tanti anni, non sopporto più il piccolo principe che pure noto esser tornato di moda o, addirittura, mai passato…

  8. Gayle Rubin ha detto:

    Una tipica cameretta italiana piena di giocattoli solo “da maschio”. Pentoline no? Bambole no? Già instradato sulla via delle costruzioni col banchetto da lavoro? Ma bene, complimenti. Pure sposata in chiesa. Ma va’, pasionaria in pantofole.

    • letteredalucca ha detto:

      Guarda, cara o caro, a parte il banchetto da lavoro sono tutti giochi che avevo anche io identici.
      O devo pensare che sei tu, che identifichi “un bersaglio”, un “pallone” E le altre cose “da maschi”?
      :-D

    • letteredalucca ha detto:

      Dimenticavo. Si dia il caso mio marito sia cattolico e ci siamo sposati in comune prima e in chiesa dopo con rito misto non concordatario.
      Si chiama rispetto delle diversità.
      Ma io un cattolico l’ho sposato, il suo atteggiamento invece mi pare l’equivalente di tanti cattolici integralisti che vanno a chiedere conto agli altri delle proprie scelte civili e religiose.

      • pensierini ha detto:

        @ DAS (e pure LdL): non sei tu il troll, mia cara, ma il/la tale Gayle Rubin. Copio&incollo: ‘Nel gergo di Internet, utente di una comunità virtuale, solitamente anonimo, che intralcia il normale svolgimento di una discussione inviando messaggi provocatori, irritanti o fuori tema.’ L’unico modo di chetarli è NON rispondere, NON raccogliere le provocazioni.

  9. Gayle Rubin ha detto:

    E allora dagli anche le bambole e le pentoline, no? ;) I giocattoli tradizionalmente solo “da femmina” non vanno forse bene per un maschio? Il fatto che tu avessi anche le costruzioni e tutti i suoi giochi non vuol dire proprio niente, temo. Gli stai dando, tuo malgrado, un’educazione di genere, e delle più tradizionali. Hai vissuto per un po’ nel nord Europa, ma ben poco dei suoi valori migliori ti è rimasto dentro, pare, a parte gli sfottò sulle patate e la nostalgia per Dresda. Sei tornata nella borghese e noiosa Lucca a fare una vita borghese e noiosa. Forse dovevi andare un po’ più a nord, per vedere con i tuoi occhi cosa vuol dire educare un bambino senza stereotipi, a casa e a scuola. Magari in Svezia. Ti ho linkato un articolo sopra, leggilo senza paraocchi e senza tante paure dei troll.
    Perché io non sono un troll. Questo è un blog pubblico, e ho solo espresso un’opinione fuori del coro dei tanti melensi gnegnegné.
    E Gayle Rubin è una donna, informatevi sugli studi che ha fatto.

    • letteredalucca ha detto:

      Sinceramente capisco poco questo tono. Non so chi tu sia ma è evidentemente che leggi questo blog da tanti anni, da un lato vorrei capire cosa ti spinge a tanta, per me gratuita, acidità, dall’altro penso anche che non voglio certo rendere conto a te di chi sono e cosa faccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...