Abbiamo tutti bisogno di uscire

Inizia quel periodo dell’anno fantastico durante il quale si smania per stare fuori.

Uscire dal lavoro che c’è ancora luce, cambiare il giacchetto per uno più sottile e portare calzini e scarpe più leggeri. 

Così una volta a casa, si guarda fuori dalla finestra e si brama un giardino, un prato, un libro e un paio di ciabatte.

So di non essere sola in questi miei pazzi desideri. 

Le piante in casa non ne possono più, anche loro, grigie e polverose come me, sognano una pioggia vera, che le lavi come un labrador dalla testa ai piedi. 

A volte mi sento così, coi piedi in un vaso di coccio, le foglie verdi rimaste testimoniano l’estate passata e adesso la voglia che prende è di uscire, sporcarsi, potare, seminare, annaffiare. 

Come una pianta che si lascia piovere addosso, come dei rami usati da qualche uccellino, come un cespuglio di frutti del bosco. 

Così a volte vorrei essere. 

Un albero di campagna, ruvido di scorza, fresco di foglie, di robuste radici. 

Casa di nonna non è lontana. 

Solo ancora qualche giorno di pioggia. 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Abbiamo tutti bisogno di uscire

  1. pensierini ha detto:

    Bello. Allora mi sento come un uccellino [uccellino? diciamo una cornacchia :-)] che si gode il punto di vista dei tuoi rami :-)

  2. marcoghibellino ha detto:

    ^^ è tempo di orticultura,
    piantato basilico (2 tipi , il genova e foglia larga ) e il peperoncino Pancho Naso del Diavolo* U.U nella terrazza di ma; nel mio mini orto gli stessi tipi di basilico, 2 di salvia, questanno la salvia è morta a tutti :- ( …. e il mitico peperoncino Fatalii**, la menta è ri-spuntata, il timo sopravvive anche alla guerra atomica idem il rosmarino. Poi nella terrazza di ma andranno 2 di pomodori cuore di bue quelli piccoli *** e nel vaso grande del gelsomino cetrioli che è una pianta bellissima , rampicante, direi art decò con tutti i fiori e i viticci a spirale ^^ . L’orto in terrazza è bellissimo in mezzo ai gerani le bocche di leone il gelsomino e le belle di notte .
    ( l’anno scorso regalai a ma due piante di pomodori neri e una di Moruga Scorpion giallo peperoncino così forte che puoi usarlo come sverniciatore , 1.300.000 scoville . il peperoncino calabrese è sui 150.000 ;== immangiabile ma molto bello)

    Pancho
    http://cdn.ipernity.com/119/32/49/35393249.482f10be.640.jpg?r2
    Fatalii

    il cuore di bue piccolo

    vah che bello!

    sinceramente non sò perchè ma tra me e i peperoncini più strani fu amore a prima vista , cappello del prete, campanella cinese, bishop crown, aji amarillo jalapeno ecc ecc mmmmm il mio orto ..estetico ^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...