bimbo bollito

l’abbiamo sentito lamentarsi, così siamo andati a vedere.

quasi faceva luce, nel suo lettino. il termometro non ha lasciato spazio all’interpretazione: 40.

quaranta è febbre, annuirebbe pure troisi in non ci resta che piangere.

alleggerito del pigiama pesante e del sacco nanna, ibuprofene tanto per cominciare, me lo sono portato a letto con me.

il piccolo bollitore.

un ranocchio in preda al calore.

faceva una tenerezza infinita. così piccino, così bollente, così stordito, e così nostro, così figlio, così bambino, così caldo.

abbiamo così passato il fine settimana, con la febbre che andava e veniva, ora niente, ora trentanove, così, come se niente fosse.

la guardia medica propende per un virus, ma domattina una visita dal pediatra non gliela leva neanche san giuseppe con la pialla.

e in casa, tutto il giorno, tutti i giorni, un bimbo, pur con la febbre, non si ferma mai.

domatore di leoni sotto forma di gattineri, lanciatore di palline, analista di trapani giocattolo e accanito ammiratore del maestro muti (unica cosa che lo riesce a tenere a guardare uno schermo per un po’: i video su youtube con muti che dirige).

divoratore di libri, esploratore di cassetti, impilatore di bicchierini e conseguentemente distruttore, arrampicatore di letti, sbatacchiatore di tamburi, maracas e gattineri di cui sopra.

il microbo è malato, ma non domo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a bimbo bollito

  1. pensierini ha detto:

    i febbroni vanno e vengono, ma, se è tanto vivace, non è tanto malato, molto bene. E futuro musicista!

  2. donna allo specchio ha detto:

    auguri di pronta guarigione al bimbo, un bacio dalla zia donna allo specchio e coraggio ai prestanti genitori

  3. gipo ha detto:

    san giuseppe con la pialla :D :D :D
    pronta guarigione all’indomito biNbo

  4. AD Blues ha detto:

    Come ha detto Pensierini, è un bene che anche con la febbrona sia bello attivo.
    Un bacione dall’Ammeriga.

    —Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...