la befana, da bambina

tutti conoscono la befana da vecchia.

ma pochi l’hanno conosciuta da bambina.

io sì.

la befana da bambina aveva due grandi trecce nere, che partivano a sinistra e a destra di una riga fatta con materna precisione a dividere una testa piena di capelli neri come il carbone e spessi come crine di cavallo.

la befana, da bambina, aveva scarpe ortopediche, di quelle alle quali pochi di noi sono scampati, e calze rosse, di lana spessa, sotto alla gonna a scacchi scozzesi nascosta dal grembiule bianco della scuola.

la befana, da bambina, rideva sempre e a volte non ricordava una tabellina, o una capitale, o una catena montuosa, ma non era importante, perché invece sapeva molte altre cose, che sfuggivano agli altri.

sapeva chi era stato buono e chi no.

sapeva chi, del paese, aveva un caminetto dal quale ascoltare tutto o con chi, invece, doveva usare la caldaia.

sapeva quale bambino avrebbe avuto cosa, perché, bambina anche lei, sapeva perfettamente se qualcuno si era comportato male, se aveva spinto i compagni alla campanella dell’uscita, se aveva dipinto con le tempere il muro del bagno, se aveva strattonato il fiocco azzurro di qualche amichetto.

la lista dei buoni e dei cattivi cambiava ogni giorno, perché la befana, anche da bambina, sapeva leggere nel cuore degli altri e magari riusciva a vedere la tristezza negli occhi di qualche finto bulletto, o rideva, di certe piccole civette di otto anni che badavano più al piccolo anellino brillante intorno a un ditino dalle unghie mangiate che non alla voglia di stare insieme.

la befana sorrideva e ricordava.

e piano piano cresceva.

e così, quando l’altro giorno è passata, e mi ha strizzato un occhio da dietro gli occhialoni sporchi di fumo, ho capito che mi era andata bene, che aveva perdonato certe cose da bambina e magari anche quelle da grandi.

perché la befana, un po’ bambina è rimasta, per questo non diventa mai veramente vecchia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a la befana, da bambina

  1. AD Blues ha detto:

    Ma quando la Befana era bambina, chi portava dolcetti ai buoni e carbone ai cattivi? 🤔

    —Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...