Naso in su

Mi è piaciuto guardare la luna queste sere e queste mattine.

Rotonda e bianca come la neve, grande, quasi dolce, a volte sardonica.

Mi è piaciuto guardarla spuntare all’improvviso come il gatto che si avvicina di notte, come il bimbo che vuole fare buh, come il pesce nell’acquario.

Mi è piaciuto sussurrare “alzati, vieni a vedere!” col pigiama addosso e la colazione pronta, prima di andare al lavoro. 

Mi è piaciuto ridere come una scema al vedere un’amica consueta come la luna sorgere e tramontare con tanto  roboante pavoneggiamento.

Mi è piaciuta la mia città, di notte, infreddolita dal prossimo arrivo dell’inverno, mentre anche i mattoni delle mura, le statue bianche, le porte con scritto “libertas”, I viottoli e i platani sembravano essersi per un momento alzati a guardarla. 

Perché guardare in alto fa bene al cuore. 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Naso in su

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...