Lucettina perde i pezzi

Non posso dire di essere mai stata molto attenta all’eleganza. forse quando lavoravo a liussembiurghio avevo molto tempo, molti soldi e molta noia, per cui compravo camicette e tailleur da donnamanager.

poi la Germania ci ha messo pochissimo a farmi tornare la lucettina che ero e da anni ormai fatico a trovare il tempo e la voglia per vestirmi ammodino.

Anche per questo amo il nero. poco problematico, facile da abbinare, mettibile al volo la mattina anche nelle condizioni più disastrate. 

Ieri, dopo una notte di tregenda, di vento, di tosse e di bimbo sveglio, mi sono vestita con la colla, sono corsa da thelma, e siamo andate al lavoro. 

Pantaloni neri, maglia nera, collo colorato: un goal a porta vuota.

Alle nove una riunione importante. 

Arrivo da brava, col computer, il quaderno e la penna e mi siedo. 

Serena. 

Pronta. 

La mia collega mi sussurra qualcosa che non colgo.

“ti si sta scucendo la maglia…”

Mi bisbiglia.

Sorrido.

“come?”

Lei mi infila un ditino nel buco sul braccio e mi ripete con materna dolcezza:

“la maglia…si sta scucendo… in più punti…”

Guardo. 

È vero. 

Lungo il braccio le macchioline rosa della mia pelle color maialino si stagliano contro il nero della maglia. 

Brivido.

Guardo uno a uno i miei colleghi.

Avranno visto?

Avranno capito?

Conosceranno il mio triste segreto?

(Segreto poi, neanche troppo…)

Cerco di non far vedere il porpora delle guance, parlo di liofilizzatori, pastorizzazioni, controlli, e parlo ammodo, per carità. 

Ma mentre la bocca parla il cervello ripete “ho un buco nella maglia… ho DUE buchi nella maglia…. chissà quanti buchi ho nella maglia… aiuto!”

Le due ore di riunione passano così nell’imbarazzo più totale.

A pranzo mi infilo in un giacchetto e vado a mensa. 

“Non ti togli il giacchetto?”

“Ho freddo… voi no?”

Dopo pranzo un caffè. 

Mentre mi avvio verso la scrivania mi tolgo la giacca e penso “ho un buco nella maglia… ho DUE buchi nella maglia…. chissà quanti buchi ho nella maglia… aiuto!…ho un buco nella maglia… ho DUE buchi nella maglia…. chissà quanti buchi ho nella maglia… aiuto!…ho un buco nella maglia… ho DUE buchi nella maglia…. chissà quanti buchi ho nella maglia… aiuto!”

Così percorro tutto il corridoio fino alla porta, dove un collega mi ferma. 

“ehi luci, guarda, hai un buco nella maglia! anzi due! uh, guarda,  tre!”

“LO SO”.

E, con la testa del collega fra le fauci, mi avvio verso il pomeriggio senza fine che mi si para davanti. 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Lucettina perde i pezzi

  1. AD Blues ha detto:

    Pensa che una volta mi sono fatto una giornata intera in ufficio con i pantaloni strappati tra le gambe ;)

    —Alex

  2. QZIO ha detto:

    potremmo fare una canzoncina stile
    la brum del capo ha un buco nella gomma la ripareremo ….
    ;D;D;D

  3. pensierini ha detto:

    Ridete ridete, maschiacci, cosa mai ne capite voi… povera :-( Solidarietà totale con LdL. Cara, se per caso hai un posticino vuoto in un cassetto, tienici un golf di scorta, non si sa mai e poi attenua l’ansia. :-)

  4. donna allo specchio ha detto:

    anche io solidarietà totale, anche se a me si bucano altre cose tipo calze oppure capita che si rovescia il Tupperware pieno d’olio nella borsaccia che avevo portato, non quella bella, ma quella d’assalto per cosacce varie, e passo ore in bagno e qiuando lo chef mi urla ma dov’era capita che gli rispondo “ero in bagno. Ero …” Volevo dirgli ero a lavare la borsa per questo ci ho messo tanto, ma lui capisce qualcos’altro e mi ferma con un “basta non dica altro” prima di sentire l’insentibile secondo lui (e anche secondo me perchè le mie cose intime in bagno non gliele vado certo a sbandierare cosi ;) . Praticamente fantozzi)

  5. Tiziana ha detto:

    Evviva i lavori che Dove è prevista la divisa!!!!! …anche se io sono riuscita a farmi sciogliere un pocket Coffee in tasca (divisa bianca) durante un esame di pratica :-/

  6. Tiziana ha detto:

    che Dove?!?…mah…

  7. Isabella ha detto:

    Nel cassetto aggiungerei anche foglietto/pasticchina/whatever antitarme, riconosco i sintomi da qua :-)

  8. biba ha detto:

    E però anche questi colleghi, mezzo chilo di “fatti” loro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...