Alla prossima

La città sta recuperando la sua grigia normalità.

 qualche piazza da pulire, qualche stand da smontare, qualche brandello ancora dell’enorme ubriacatura di Lucca comics and games.

Camminando per le strade vuote, come il giorno dopo in un salotto pieno di piatti da lavare, bicchieri, fazzoletti, briciole di torta, ancora pare di sentire le mille voci diverse, rivedere i colori, annusare gli odori della festa del giorno prima. 

Ci si aspetta di veder sbucare dietro l’angolo di vita sant’Andrea il dinosauro ciccione, il cappellino di Arale, una spada laser, e di sentire, in veneto, in napoletano, in modenese, gente parlare di visite al palazzo giapponese, del batman della lego, dell’albero in piazza san Michele.

Gruppi di nerdoni sovrappeso e col gommino in testa che pare sempre che parlino del numero uno de “l’uomo radioattivo”, ragazzine aspiranti sexy girl con le cosce strizzate nelle calzette giapponesi da scolara, robottoni giustizieri, lady oscar e unicorni.

Popolo di folli, mi mancate già.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Alla prossima

  1. pensierini ha detto:

    SMQL (Sono Matti Questi Lucchesi) :-)

  2. nonsonosola ha detto:

    I miei studenti vanno pazzi per questo evento e si preparano con un’anno di anticipo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...